Breaking News

Evade il fisco per quasi mezzo milione. Denunciato

Vicenza – Un’impresa vicentina, di installazione di impianti elettrici, non presenta la dichiarazione dell’Iva ed evade il fisco per oltre 460 mila euro. Ed è per questo che, nei giorni scorsi, la Guardia di Finanza di Vicenza ha eseguito un provvedimento di sequestro preventivo nei confronti del rappresentante legale di questa società, un vicentino le cui iniziali sono B.G., di 53 anni. Il sequestro ha riguardato rapporti bancari ed un appartamento a Barbarano Vicentino.

Tutto era cominciato con una verifica fiscale effettuata sulla società in questione dal Nucleo di polizia economico finanziaria di Vicenza. Era emerso che l’impresa non aveva provveduto alla presentazione della dichiarazione Iva per l’anno 2014, omettendo così di esporre e di versare un debito Iva di oltre 460 mila euro. Di qui la denuncia di B.G. alla Procura della Repubblica di Vicenza, per omessa dichiarazione.

“La ricostruzione investigativa effettuata dai finanzieri – spiega una nota delle Fiamme Gialle beriche -, sotto il coordinamento dell’autorità giudiziaria, è stata valutata pienamente attendibile dal giudice per le indagini preliminari, che ha disposto il sequestro preventivo per equivalente del valore di oltre 460 mila euro, pari alla suddetta imposta non versata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *