Breaking News

Campo Marzo, fugge da controllo e rischia la vita

Vicenza – Durante un controllo nel pomeriggio di oggi a Campo Marzo, gli agenti della polizia locale di Vicenza si sono avvicinati ad un ragazzo di 24 anni, nigeriano, per chiedere i documenti. Il ragazzo è subito fuggito, per evitare il controllo, e durante la corsa, secondo quanto riferisce il Comune di Vicenza, si sarebbe liberato di 25 grammi di marijuana che aveva con sé. L’agente della polizia locale, che lo ha  rincorso, è caduto ed ha riportato una frattura al braccio ed una contusione al naso.

Quanto al giovane, ha proseguito la sua corsa verso piazzale Bologna e poi viale Milano, dove è entrato nella palazzina al civico 60. Nel frattempo tre persone hanno indicato alla polizia locale, che lo stava inseguendo, la direzione che il nigeriano aveva preso. Qui il ragazzo ha raggiunto il quarto piano e si è calato dalla finestra, ma di fatto cadendo e rischiando anche la vita. Il giovane è comunque sempre rimasto cosciente e non sembra essere in pericolo di vita. E stato trasportato al pronto soccorso, dove si trova tutt’ora, e dove gli sono state diagnosticate due vertebre rotte.

“Pur manifestando apprensione per le condizioni di salute del ragazzo – ha commentato il sindaco Francesco Rucco -, manteniamo ben chiara la linea di demarcazione tra chi opera per tutelare la legalità e chi la legalità la viola.  La mia solidarietà va innanzitutto all’agente che, nell’inseguire il nigeriano, ha riportato la frattura del braccio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *