Breaking News
Banche, risparmiatori davanti alla Prefettura...

Banche, risparmiatori davanti alla Prefettura…

Vicenza – Manifestazione dei cittadini truffati dalle banche, domani, a Vicenza, davanti alla Prefettura. Si terrà dalle 10.30 alle 12, organizzata dalla Federconsumatori di Vicenza, per una  mobilitazione che continuerà fino a quando i cittadini truffati non otterranno il giusto ristoro. L’appuntamento di domani è è in contrà Gazolle, e i risparmiatori ed il loro rappresentanti chiederanno al prefetto di essere ricevuti, risoluti nel chiedere l’emissione dei decreti attuati che dovrebbero dare il via ai rimborsi.

“Nonostante la Commissione Europea – scrive Federconsumatori in una nota – abbia dato il via libera agli indennizzi ai risparmiatori italiani che hanno perso i loro soldi nelle obbligazioni subordinate e nelle azioni delle due banche venete e delle quattro del centro Italia finite in risoluzione negli anni passati, ad oggi il governo non ha ancora emesso i decreti attuativi. Sono state accertate dalla magistratura le violazioni massive da parte delle banche venete degli obblighi di informazione, diligenza, correttezza, buona fede oggettiva e trasparenza verso i risparmiatori”.

“Le uniche condizioni da rispettare – continua l’associazione – sono: la definizione chiara dei casi di vendita fraudolenta e l’indicazione da parte del Governo delle precise “ragioni sociali” in grado di motivare l’intervento dello Stato. Una buona notizia per i risparmiatori che, da anni, attendono di rientrare in possesso dei propri risparmi, ma che per renderla effettiva necessita di un intervento fattivo da parte del Governo. I nuovi sviluppi avvalorano e rendono ancora più forte la richiesta di giustizia da parte dei cittadini truffati. Richiesta che ribadiremo davanti alla Prefettura di Vicenza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *