Breaking News
Due giovani denunciati per la truffa dello specchietto

Beccati due giovani per la truffa dello specchietto

Sossano – Ancora un tentativo di truffa con il metodo, ormai vecchio, dello specchietto. A provarci sono stati due giovani,  F.B 27enne e S.B 25enne, entrambi residenti a Noto in provincia di Siracusa, ed a  pizzicarli sono stati oggi i carabinieri della stazione di Sossano, a conclusione di una attività investigativa. Li hanno denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza per truffa in concorso.

Gli accertamenti svolti dai militari dell’Arma, avviati a seguito di una denuncia, hanno permesso di appurare che gli indagati, nella mattinata del 28 marzo, a Sossano hanno messo in piedi la così detta “truffa dello specchietto” ai danni di un 71enne residente ad Orgiano.

Come è noto la truffa consiste nel chiedere alla vittima i danni di un ipotetico danneggiamento dell’auto dei truffatori, di solito lo specchietto retrovisore laterale rotto. Gli hanno proposto di risolvere bonariamente la controversia e si sono fatti consegnare cento euro. Solo in un secondo tempo l’anziano si è reso conto di essere stato vittima di una truffa, e si è rivolto ai carabinieri, che non hanno tardato a risalire ai truffatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *