Breaking News
La Foiba Bus de La Spaluga (Foto di Giulio Cesaro)
La Foiba Bus de La Spaluga (Foto di Giulio Cesaro)

25 aprile alla Foiba per l’assessore Donazzan

Vicenza – Domani 25 aprile, ci sarà anche una celebrazione diversa dalle altre. Sarà quella dell’assessore regionale Elena Donazzan che, alle 10.30, sarà alla Foiba Bus de La Spaluga, in località Monte Corno, a Lusiana, alla messa in memoria delle vittime della guerra civile che concluse il secondo conflitto mondiale.

“Continueremo anche quest’anno – scrive l’assessore in una nota – un impegno morale iniziato diversi anni fa, un gesto ricco di significato, un giusto ricordo ed una preghiera per i dimenticati dall’ufficialità della storia. Non raggiungeremo una piena pacificazione nazionale fino a quando non sarà dato un giusto riconoscimento a quanti scelsero di combattere per l’onore d’Italia o di coloro che, in quanto figli, nipoti, madri i padri di chi combatté nella Repubblica Sociale Italiana, si trovarono ad essere vittime dell’odio di una guerra fratricida”.

“L’Italia – conclude Donazzan – è l’unica nazione in Europa che continua ad alimentare divisioni datate oramai più di 70 anni, l’unica che si ostina a lasciare spazio a chi predica odio spesso ai soli fini di propaganda elettorale o di propria sopravvivenza politica. Una nazione forte è unita, fa i conti con la propria coscienza, non nasconde le violenze perché ha la forza morale di denunciarle anche quando sono scomode, come accadde per troppi episodi legati alla lotta partigiana. Quando la storia è messa in luce solo da una parte, come scrisse Paolo Mieli in un suo contributo didattico in uso nelle scuole del Veneto, lascia il dubbio che non sia tutta veritiera. A 70 anni è il tempo di fare i conti con tutta la storia e di mettere finalmente fine alla guerra civile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *