Breaking News
Vicenza, scioperano i lavoratori della Valbruna

Vicenza, scioperano i lavoratori della Valbruna

Vicenza – Giorni di agitazione sindacale alle Acciaierie Valbruna di Vicenza, dove si sta svolgendo uno sciopero articolato tra i vari reparti e turni, nei giorni di lunedì 4, martedì 5, mercoledì 6 e giovedì 7, anche con iniziative di presidio e volantinaggio alle portinerie.

Lo sciopero arriva dopo una serie di incontri che lavoratori e sindacati hanno avuto con la direzione della Valbruna, sui temi dell’andamento aziendale e del premio di produzione, per quanto riguarda gli stabilimenti di Vicenza e di Bolzano.

Secondo i lavoratori, il premio di produzione non rispecchia l’effettivo andamento produttivo, soprattutto se si considera che in entrambi gli stabilimenti, anche nel 2018, c’è stata la piena disponibilità dei lavoratori a far fronte alle esigenze produttive, anche con turni a ciclo continuo e lavoro straordinario.

“Nel corso degli incontri – spiegano Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm Uil – la direzione aziendale ha  manifestato una netta chiusura ad ogni richiesta e non ha tenuto conto delle giuste osservazioni di merito presentate dai sindacati. Dopo un coordinamento delle Rsu di Vicenza e Bolzano per le necessarie valutazioni, si è concordato di procedere con la vertenza in modo unitario, con un coordinamento di gruppo”.

In entrambi i siti produttivi si sono svolte le assemblee, ed i lavoratori che hanno dato mandato alle Rsu di proclamare, fin da subito, lo stato di agitazione ed il blocco del lavoro straordinario, con un pacchetto di ore di sciopero in entrambi gli stabilimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *