Breaking News

Crollo alle poste. Oggi il sopralluogo del perito

Vicenza – Dopo il crollo del controsoffitto nell’ufficio postale di via del Mercato Nuovo, a Vicenza, oggi l’amministrazione comunale ha dato l’incarico all’ingegner Giuseppe Piccioli, di Spengineering, di effettuare una perizia tecnica su tutti i locali dell’edificio, dichiarato completamente inagibile, con l’obiettivo di individuare le cause dell’accaduto e di decidere in che modo intervenire.

A darne notizia sono stati gli assessori alle infrastrutture Claudio Cicero e alla trasparenza, con delega al patrimonio, Isabella Dotto, i quali hanno sottolineato come al perito, esperto nel campo delle controsoffittature, sia stato chiesto di operare con la massima urgenza.

Già oggi pomeriggio, scortato dai vigili del fuoco, l’ingegnere si recherà in sopralluogo nello stabile, per compiere le prime valutazioni. In particolare, dovrà valutare l’effetto prodotto dal peso delle strutture ancorate al controsoffitto e verificare se analoga o simile condizione è presente nei locali vicini a quello dove si è verificato il crollo.

“E’ necessario – ha evidenziato Cicero – capire al più presto cos’è successo, non solo per definire eventuali responsabilità, ma anche per decidere se e quali interventi sia necessario compiere sull’intero stabile. In attesa di avere le risposte tecniche che ci servono, tutte le attività contigue all’ufficio postale resteranno necessariamente chiuse”.

“In queste ore – ha aggiunto Dotto – anche tutta la documentazione amministrativa in possesso dell’ufficio patrimonio è oggetto di verifica. L’edificio è di proprietà comunale ed è stato costruito nel 1958. Gli ultimi interventi edilizi sono stati eseguiti nel 2003 e nel 2009”.

In attesa dell’esito della perizia, l’amministrazione comunale ha cercato, con Poste Italiane una soluzione per riaprire, seppure in via provvisoria, un servizio che risulta tra i più frequentati della città. Nel frattempo il personale delle Poste, aiutato dai vigili del fuoco, si sta occupando dello spostamento dei valori e della corrispondenza depositati nell’ufficio inagibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *