Breaking News

Va in scena “Ben Hur (storia di ordinaria periferia)”

Monticello Conte Otto – Terzo appuntamento, domenica 3 marzo, alle 16, della tredicesima edizione di Febbraioateatro, rassegna concorso firmata dalla Compagnia Astichello d’intesa con l’amministrazione comunale di Monticello Conte Otto. Al pubblico sarà presentata, nell’aula magna delle scuola medie di Cavazzale, la commedia “Ben Hur (una storia di ordinaria periferia)”, uno tra i testi di maggiore successo di Gianni Clementi, proposta nel vivace adattamento in dialetto veneto curato da La Moscheta di Colognola ai Colli, per la regia di Daniele Marchesini.

“La storia – si legge nella presentazione dello spettacolo -, originariamente ambientata a Roma, si sposta a Verona, dove Sergio, ex stuntman che spera di incassare un lauto risarcimento per un incidente sul lavoro, tira a campare facendosi fotografare davanti all’Arena in abiti da centurione. Divorziato, vive con la sorella Maria, che guadagna qualcosa come telefonista di un chat erotica. La loro vita monotona e precaria subisce una svolta inattesa con l’arrivo di Milan, un clandestino bielorusso dai mille talenti e pieno di spirito di iniziativa, ma sfruttato dai canali del lavoro nero e della criminalità organizzata. I tre creano un perfetto sodalizio, finché un imprevisto non mette i due fratelli di fronte ad una scelta”.

La compagnia La Moscheta è particolarmente legata alla produzione di Clementi, del quale propone con successo altri lavori, come “Grisù, Giuseppe e Maria” e “Alcazar”, anch’essi caratterizzati da un registro brillante unito a tematiche di spessore. Sul palco di Cavazzale saliranno domenica pomeriggio Francesca Albi, Nicola Marconi e lo stesso Daniele Marchesini.

Tutte venete, le quattro produzioni in concorso a “Febbraioateatro” si sfidano per conquistare il dodicesimo Premio “Danilo Dal Maso”, decretato dal pubblico e dedicato alla memoria dell’attore e autore della compagnia di Monticello Conte Otto. Quest’anno è in palio anche un premio per la migliore interpretazione, istituito dalla Fidas, partner della rassegna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *