Breaking News
barriere architettoniche

Malo elimina le barriere architettoniche

Malo – Il Comune di Malo ha stanziato, nel bilancio per l’anno in corso, 90 mila euro che dovranno servire ad eliminare le barriere architettoniche che limitano l’accesso ad edifici e spazi pubblici, e per la sistemazione della pavimentazione dei cimiteri. Lo scopo è quello di consentire a quanti hanno una mobilità limitata di poter accedere più agevolmente a questi luoghi.

Nel corso dell’ultima riunione, la giunta ha adottato il relativo piano (Peba) che prevede una mappatura del territorio comunale che servirà anche negli anni a venire per intervenire rispetto alle criticità presenti. Il costo di progettazione del piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche è di 20 mila euro, la meta dei quali verrà coperta grazie ad un contributo della Regione Veneto.

“Le azioni inserite nel Peba – spiega l’amministrazione comunale maladense – si considerano migliorative anche per l’ambiente, in linea con le strategie Europa 2020 (crescita intelligente, sostenibile e inclusiva) e con gli obiettivi di protezione ambientale, in quanto sono finalizzate alla mobilità pedonale, al miglioramento della qualità dell’aria e ad un minor impatto acustico nel centro storico e nelle vie residenziali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *