Breaking News

Ciclista 46enne travolto ed ucciso da un’auto

Montebello Vicentino – Il corpo senza vita di un ciclista è stato trovato questa mattina all’alba, sulla strada, a Montebello Vicentino, in via lungo Chiampo. Era sul ciglio della carreggiata, con accanto la sua bicicletta. La vittima è un uomo di 46 anni, di Montecchio Maggiore, Davide Fabris, un operaio che si stava recando al lavoro, ed è stato inutile l’intervento dei medici del Suem 118, poiché l’uomo era già morto quando è stato trovato.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri che hanno subito aperto un’indagine. Inizialmente, tra l’altro, non era chiaro a cosa fosse davvero successo, anche se l’ipotesi più accreditata è stata fin da subito quelle di un’auto pirata che aveva investito il ciclista per poi dileguarsi.

In effetti si era trattato di questo, ovvero un auto aveva effettivamente travolto la bici di Fabris, ma il guidatore era tornato indietro per prestare soccorso e si sarebbe poi allontanato di nuovo forse per cercare aiuto. Resta la tragedia di una ennesima vittima in incidenti di questo tipo, e soprattutto resta la pericolosità, per un ciclista, delle nostre strade.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *