Breaking News
Bassano, si va alla bonifica della ex scuola Bellavitis

Bene il Pd a Bassano, in vista delle amministrative

Bassano del Grappa – Anche a Bassano Nicola Zingaretti fa il pieno alle primarie del Partito Denocratico, con il 65% dei voti, con un altro dato significativo per altro, ovvero quello dell’affluenza, maggiore di quella delle primarie del 2017, che fu di 895 votanti, contro i 1021 di ieri.

“Grazie agli oltre mille bassanesi che hanno affollato i nostri seggi- commenta Michele Frison, membro del direttivo cittadino del Pd -, grazie alle volontarie ed ai volontari che hanno speso una domenica al gazebo. I bassanesi hanno letteralmente preso d’assalto i nostri due seggi, dimostrando un’altra volta la loro volontà di partecipazione e di democrazia”.

“Ora il Partito Democratico di Bassano non dovrà deludere questa partecipazione – aggiunge il segretario cittadino dem Luigi Tasca -. Ci aspetta la campagna elettorale per le prossime amministrative e per le prossime europee. Il Pd della nostra città sarà protagonista in entrambe le tornate elettorali. A Bassano per rilanciare l’azione amministrativa di dieci anni di buongoverno di centrosinistra con la candidatura di Angelo Vernillo, ed in Europa per contrastare lo sfascio del governo 5Stelle e Lega, che tanti danno sta procurando all’economia italiana”.

“Nei nostri due seggi – conclude Tasca -, accanto alla bandiera italiana ed a quella del nostro partito, abbiamo esposto la bandiera dell’Unione Europea. Una scelta apprezzata da chi è venuto a votare. I tanti bassanesi che hanno affollato i nostri seggi desiderano una società aperta e progressista, che non si richiuda in paure e slogan facili”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *