Breaking News

Bassano, due uomini arrestati per estorsione

Bassano del Grappa – Due uomini sono stati arrestati ieri, per tentata estorsione, dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Bassano del Grappa. I due arrestati sono un 38enne albanese, Florenc  Metaj, e il 40enne italiano Gianfranco Bassani, entrambi già noti alle forze dell’ordine per vari reati, soprattutto in materia di stupefacenti.

Florenc Metaj
Florenc Metaj

Tutto era iniziato qualche giorno prima, il 27 marzo, quando un uomo di 44 anni, di Bassano, si è rivolto ai carabinieri chiedendo aiuto, poiché minacciato da due soggetti a scopo estorsivo. La vittima, con un passato di tossicodipendenza, ha descritto i due estorsori, uno dei quali era il suo ex pusher, che gli avevano chiesto duemila euro a pagamento di una presunta fornitura di stupefacente. Questo era però negato con forza dalla vittima, probabilmente presa di mira perché ora ha un’occupazione stabile. Particolarmente minaccioso era stato Bassani, che si sarebbe definito “calabrese” ed avrebbe mostrato l’impugnatura di una pistola infilata nei pantaloni.

Gianfranco Bassani
Gianfranco Bassani

I carabinieri hanno così teso la trappola ai malviventi, organizzando l’incontro, alle 12 del 29 marzo, davanti all’albergo “Fior di Loto”, con i militari appostata in attesa del tentativo di estorsione. Dopo pochi minuti di minacce, per i due non c’è stato scampo, e sono stati subito bloccati e arrestati.

Una successiva perquisizione a casa di Bassani, dove abitava provvisoriamente anche il complice, ha permesso di rinvenire 41 dosi fra hashish e cocaina, oltre a 160 euro in contanti, tutto nella disponibilità del Metaj, per cui si è aggiunta l’accusa di detenzione ai fini di spaccio. Trovata anche la pistola giocattolo che, presumibilmente, era stata usata per le minacce. I due sono stati così associati al carcere di Vicenza in attesa dell’udienza di convalida su disposizione del pm di turno Gianni Pipeschi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *