Breaking News

Basket, ampia vittoria del Famila Schio contro Broni

Schio – Bella vittoria casalinga del Famila Wuber Schio nella 21esima giornata di Sorbino Cup, serie A1 di basket femminile. Stasera le arancioni hanno infatti sconfitto, con il risultato di 88-67, le biancoverdi lombarde dell’Elcos Broni, quarta forza del campionato. Le ragazze di coach Vincente sono state in testa dall’inizio alla fine: solo nel secondo periodo, dal 25-10, le avversarie hanno impensierito le padrone di casa, annullando lo svantaggio (25-24). Subito, però, c’è stata la risposta delle campionesse d’Italia in carica, che hanno ripristinato il divario, riuscendo poi, per il resto della gara, a conservarlo.

4 punti di Gruda (due tiri liberi ed un piazzato) aprono la contesa delle 18. Milic e Wojta pareggiano i conti, 4-4, ma poi il Famila sale in cattedra e mette a referto un poderoso 10-0 che sancisce il 14-4 e spinge il tecnico delle biancoverdi al timeout. Le parole dell’allenatore non riescono a scuotere le pavesi, che vengono cacciate sempre più indietro dalle scledensi, 20-4. Spreafico e Premasunac tamponano l’emorragia offensiva di Broni, ma alla prima sirena il vantaggio delle padrone di casa rimane consistente, 25-10.

Due triple di Togliani danno il là alla rimonta delle lombarde, che prosegue con i liberi di Pavia, il gioco da tre di Milic e un’altra conclusione pesante di Pavia, 25-24. Incassato questo pesante parziale di 14-0, le arancioni reagiscono con un controbreak altrettanto importante (12-2), che vale il 37-26. Sul nuovo recupero delle ospiti, 39-35, Quigley prende per mano la squadra e, con l’aiuto di Dotto, ripristina le distanze 46-37.

Nella ripresa le scledensi mostrano i muscoli e scavano un solco profondo. Con determinazione e con un buon gioco di squadra, infatti, incrementano il loro vantaggio fino al +19 della terza sirena, 72-53. Sulla falsariga del quarto precedente, anche gli ultimi dieci minuti vedono le arancioni dettare i ritmi con autorità. In particolare, va segnalata l’ottima prova di Fassina, autrice dei primi 7 punti di Schio, 79-55. Nonostante l’ampio divario, l’Elcos gioca fino in fondo, mettendoci grinta e cuore, ma al termine della contesa il gap rimane praticamente invariato, 88-66.

Schio: Filippi, Fassina 13, Masciadri 7, Lisec 12, Crippa 3, Gruda 8, Battisodo 4, Andrè 8, Dotto 13, Quigley 19, Micovic 1

Broni: Miccoli ne, Spreafico 15, Togliani 6, Pavia 12, Bonasia 7, Wojta 2, Milic 15, Premasunac 9, Smorto ne, Gatti

Di seguito le altre partite della decima giornata di ritorno:

  • Venezia – Sesto San Giovanni 74-62
  • Battipaglia – Lucca 64-65
  • Vigarano – Empoli 83-98
  • Torino – San Martino di Lupari 62-73

Ragusa ha osservato un turno di riposo

Classifica: Venezia 32, Schio 30, Ragusa 28, Broni* 24, San Martino di Lupari 22, Lucca* 16, Vigarano e Sesto San Giovanni 14, Empoli 8, Battipaglia e Torino 6  (* una partita in più)

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *