Breaking News

Basket, Schio batte Empoli ed è primo in classifica

Empoli – Convincente vittoria esterna (63-79) per il Famila Wuber Schio contro l’Use Scotti Rosa Empoli, nell’ultima gara della regular season di Sorbino Cup. Nel recupero del decimo turno di ritorno, giocato questa sera al PalaSammontana, la truppa di coach Pierre Vincent ha avuto ragione di un agguerrito Empoli solo nella seconda parte del match, dopo un primo tempo piuttosto equilibrato (39-44).

Al ritorno sul parquet dopo l’intervallo lungo le scledensi hanno infatti piazzato il break decisivo, scrivendo a referto ben 25 punti, contro i 9 dell’Use Rosa, andando così all’ultima mini pausa in vantaggio di 21 punti, 48-69. Un margine che le toscane non sono riuscite a recuperare. In virtù del ko di Venezia sul campo delle Lupe di San Martino di Lupari, Schio chiude la stagione regolare al primo posto in classifica.

Parte a razzo il Famila, che colpisce a ripetizione con Gemelos, Lavender e Dotto, per lo 0-10 quando ancora deve scoccare il terzo minuto di gioco. A rompere il ghiaccio, per le padrone di casa, ci pensa Chiabotto. Il suo piazzato fa scendere lo svantaggio sotto la doppia cifra, 2-10, ma Lisec è lesta a ripristinare il +10, 2-12. Le toscane aggiustano il tiro e recuperano terreno, fino a portarsi a ridosso delle ospiti (10-13). Ad una Gemelos ispirata (autrice di 9 punti nella seconda parte del quarto), rispondono Brunelli e Rosellini e, alla prima sirena, il tabellone luminoso racconta di una gara equilibrata, 19-24.

L’inizio del secondo tempino è tutto biancorosso. Forte di un parziale di 8-2, Empoli mette la freccia e supera le arancioni, 27-26. Un vantaggio minimo, presto sgretolato dalle ospiti, a bersaglio con Battisodo e Fassina per il 27-32 del quinto minuto. Il Famila cerca di imporre il suo ritmo, ma le empolesi tengono testa alle campionesse d’Italia, trovando buoni spunti da tutte le atlete del quintetto. Come al termine del primo quarto, anche al ventesimo il margine di Schio è di sole cinque lunghezze, 39-44.

Nella ripresa il Famila mette il turbo. Alla conclusione vincente di Lavender, 39-46, risponde, dalla lunga distanza, Pochobradska, 42-46. Questo canestro, che vale il -4 biancorosso, rimane per lunghi minuti l’unico per le toscane. Le scledensi si accendono e costruiscono un imponente break di 16-0, che le fa balzare a +20, 42-62. Un ampio margine che conservano fino alla sirena, 48-69.

Nel quarto di chiusura le biancorosse provano a risalire la corrente senza però impensierire le avversarie. Al parziale di 6-0, 54-69, il Famila replica con autorità, toccando il +22, 57-79. Sul finire dell’incontro le arancioni mollano un po’ la presa ed Empoli ne approfitta per ritoccare il suo passivo, 63-79.

Empoli: Rosellini 6, Calamai 10, Madonna ne, Chiabotto 4, Pochobradska 15, Lucchesini, Manetti, Narviciute, Brunelli 5, Huland 11, Mathias 10

Schio: Filippi, Fassina 4, Masciadri 8, Lisec 10, Crippa 4, Battisodo 6, Andrè 3, Dotto 9, Lavender 17, Gemelos 18, Micovic ne

Di seguito le altre gare della ventesima giornata:

  • Broni – Vigarano 84-52
  • San Martino di Lupari – Venezia 55-54
  • Sesto San Giovanni – Battipaglia 67-47
  • Ragusa – Torino 96-78

Lucca ha osservato un turno di riposo

Classifica: Schio e Venezia 34, Ragusa 32, San Martino di Lupari e Broni 26, Lucca 18, Sesto San Giovanni 16, Vigarano 14, Empoli 8, Battipaglia e Torino 6

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *