Breaking News
Jantel Lavender, pivot di Schio
Jantel Lavender, pivot di Schio

Basket, Schio espugna Mersin e vola in semifinale

Mersin (Turchia) – Grinta, cuore e tanta forza di volontà. Tre fattori che questo pomeriggio hanno permesso al Beretta Famila Schio di vincere a Mersin, in Turchia, contro il Cukurova Basketbol e continuare, così, il cammino in EuroCup. Non solo, infatti, le scledensi hanno espugnato 73-81 il difficile parquet del Servet Tazegul Spor Salonu, ma si sono imposte con un vantaggio tale (8 punti) da permettere loro di ribaltare il -4 dell’andata al PalaRomare (75-79) ed accedere alle semifinali dei playoff di EuroCup.

Le prime battute del match delle 16 sono molto dinamiche: Lavender apre le marcature, 0-2, e Iagupova ribatte subito, 2-2. La lunga arancione replica poco dopo, però il +2 dura il tempo di un’azione, perché Ndour pareggia di nuovo i conti, 4-4. Sull’8-9, Cukurova si blocca e le ospiti abbozzano una fuga, 8-13, ma vengono acciuffate dalle padrone di casa, che, per la prima volta, mettono il naso avanti, 14-13. La tripla di Battisodo ridà il vantaggio al Famila, 14-16 e la partita prosegue con un botta e risposta che, alla prima sirena, vede le scledensi avanti di 1, 24-25.

Due canestri (Lisec e Quigley) permettono a Schio di allungare sul 24-29, risultato sul quale il tabellone rimarrà inchiodato per due minuti buoni, prima della conclusione pesante di Naumenko, 27-29. Con una intelligente circolazione di palla e percentuali di tiro più alte di quelle delle avversarie (poco più del 39% di realizzazione dal campo per Cukurova), le arancioni incrementano il loro tesoretto fino a raggiungere, a metà incontro, le 11 lunghezze, 35-46.

Ottimo avvio di ripresa per il Famila: in due azioni, il Beretta trova infatti due ottimi canestri (di Lavender) che valgono il +15, 35-50 e spingono coach Ceyhun Yıldızoğlu a chiedere il time out, dopo appena 60 secondi di gioco. Al ritorno sul parquet, in poco meno di un minuto la solita Iagupova e Bone rosicchiano cinque punti alle avversarie, 42-52, ed ora è Pierre Vincent a chiamare a rapporto le sue ragazze. Le turche provano a mettere in difficoltà le ospiti, con una difesa aggressiva, ma le scledensi non mollano la presa e si presentano all’ultimo mini intervallo ancora in testa, 52-62.

Due botta e risposta (Bone-Lisec e Bone-Quigley) fanno avanzare il risultato, ma non mutano il divario, 56-66. Il match sembra essersi finalmente incanalato sui binari di Schio, ma a Cukurova basta davvero un attimo per riaprire la contesa: due triple ed un contropiede vincente, consentono infatti alle turche di riavvicinarsi e mettere pressione alle italiane, 64-68.

Le arancioni non si perdono d’animo e rimpolpano il loro vantaggio, 68-76, ma Ndour, con un gioco da tre, scrive il -5, 71-76 a 44 secondi dal termine. Un margine che, considerati i 4 punti da recuperare, non permette certo a Schio di stare tranquillo. La tripla di Quigley (71-79) è ossigeno puro, ma la sfera è nelle mani delle turche, che trovano il fondo della retina con Bone, 73-79. Tra falli sistematici e minuti di sospensione, gli ultimi 30 secondi sembrano non passare mai. Cukurova, però non segna più, mentre Dotto, dalla lunetta, fa avanzare il tabellone fino al 73-81 finale.

Cukurova Basketbol: Bone 19, Uner ne, Mestdagh, Ozelci ne, Bilgic 5, Uzun 3, Gray 3, Avci ne, Iagupova 25, Naumenko, Ndour 18

Beretta Famila Schio: Filippi ne, Fassina, Masciadri ne, Lisec 13, Crippa, Gruda 9, Battisodo 5, Andrè, Dotto 14, Lavender 22, Quigley 18, Gemelos

Di seguito tutti i risultati di gara 2 dei quarti di finale di EuroCup Women. In corsivo le squadre che accedono al turno successivo e, tra parentesi, il risultato nel doppio confronto:

  • Cukurova Basketbol – Famila Schio 73-81 (152-156)
  • Blma – Carolo Basket 67-58 (158-133)
  • Spar Citylift Girona – Lyon Asvel Féminin, ore 20
  • Perfumerias Avenida – Nadezhda, ore 20.30

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *