Breaking News

Italia chiama Francia. Un incontro di Confindustria

Vicenza – Equipe France, la community Linkedin di Confindustria Vicenza, il cui scopo è quello di facilitare lo scambio di informazioni tra le imprese che operano sul mercato francese, organizza a Vicenza l’incontro dal titolo: “Come presidiare al meglio il mercato francese”, con Cci France Italie, Camera di commercio francese con una storica e consolidata presenza in Italia. L’evento, realizzato in collaborazione con Intesa Sanpaolo, si terrà giovedì 21 febbraio, alle 17, presso la sede del Club dell’associazione degli Industriali berici, in Corso Palladio 13, e vedrà anche la partecipazione del console generale di Francia a Milano, Cyrille Rogeau.

Obiettivo sarà quello di presentare le attività della Camera di commercio e soprattutto i servizi compresi nell’accordo di collaborazione sottoscritto con Confindustria Vicenza, che consentirà alle imprese di accedere in forma agevolata a una serie di servizi specialistici soprattutto in materia legale, amministrativa, giuslavoristica e fiscale.

“L’incontro – sottolinea in una nkta Confindustria – ha l’ulteriore scopo di ribadire, in un momento particolarmente delicato per i rapporti politici tra i due paesi, la forte vicinanza tra il mercato francese e quello italiano. È infatti proprio di pochi giorni fa l’appello congiunto di Confindustria e Medef (Movimento delle imprese di Francia) al dialogo fra Italia e Francia, in seguito alla crisi diplomatica che si è finalmente risolta con il rientro dell’ambasciatore francese a Roma”.

“Come ben evidenziato da Confindustria un’eventuale rottura tra i due paesi avrebbe infatti comportato un danno ingente per l’economia italiana. La Francia rappresenta infatti il secondo mercato di sbocco per il Made in Italy dopo la Germania, con una bilancia commerciale sempre positiva per l’Italia, e il dato nazionale si riflette anche sul territorio vicentino. Nel periodo da gennaio a settembre 2018, l’export manifatturiero di Vicenza verso la Francia è di un miliardo e 137 milioni, in crescita di ben 80 milioni rispetto allo stesso periodo del 2017”.

Oltre al console generale di Francia, saranno presenti all’incontro Denis Delespaul, presidente di Cci France Italie, Stefano Prandato, direttore area imprese Vicenza di Banca Intesa, Aurora Visentin e Luca Membretti dello studio legale Mms Lex, che daranno alcuni spunti sugli accordi di distribuzione in Francia.

Interverranno inoltre Remo Pedon, vicepresidente di Confindustria Vicenza con delega ai mercati esteri, e Barbara Beltrame Giacomello, vicepresidente di Confindustria Vicenza e Community Master di Equipe France. Le imprese interessate a prendere parte all’iniziativa possono trovare tutte le informazioni e il modulo di adesione sul sito www.confindustria.vicenza.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *