Breaking News
L'allenatore del Vicenza Michele Serena
Michele Serena

Calcio, Vicenza in trasferta contro la Vis Pesaro

Vicenza – Giornata di calcio importante domani , sabato 2 febbraio, per i colori biancorossi, con il Vicenza impegnato in una trasferta delicata contro la Vis Pesaro, alle 18.30, dalla quale usciranno le prime indicazioni su quella che è stata l’attività della società nel calciomercato di gennaio. La rosa infatti si è completata, con l’arrivo di alcuni giocatori che potrebbero fare la differenza rispetto al passato, mentre dall’altro lato vi sono state alcune partenze per altro preannunciate.

Matthias Solerio
Matthias Solerio

Per quanto riguarda queste ultime, è stato risolto in modo consensuale il contratto con Solerio, e sono andati anche Andreoni, ceduto all’Ascoli, De Falco, andato alla Reggina, Razzitti, ceduto all’Albinoleffe, e Rover, che approda al Pordenone.

Per quanto riguarda gli arrivi, oltre a Cinelli, Guerra e Martin, già inseriti in squadra in gennaio, a partire da domani sono in rosa Pontisso e Salviato, dei quali abbiamo parlato ieri  arrivati rispettivamente dall’Udinese e da Padova, e Andrea Bovo, acquisito a titolo definitivo dalla Viterbese Castrense.

Centrocampista di esperienza, classe ’86, Bovo ha al suo attivo 217 presenze in Serie B con le maglie di Salernitana, Pescara, Spezia, Padova, Bari e Venezia. Nelle ultime due stagioni ha militato nella Reggiana, scendendo in campo in 67 occasioni e siglando quattro reti. Con le maglie di Reggiana, Padova, Spezia e Salernitana ha indossato la fascia di capitano. A parte Salviato, i nuovi arrivati sono pronti ascendere in campo fin da subito.

Questa la lista dei convocati biancorossi per Vis Pesaro-LR Vicenza. L’auspicio di tutti è quello di vedere in campo una squadra biancorossa più tonica e propositiva rispetto alle ultime partite. Non sarà comunque una passeggiata, dato che l’avversario è di tutto rispetto, e lo testimonia anche la buona posizione in classifica che la Vis Pesaro occupa, a 33 punti, due in più del Vicenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *