Breaking News
Ivona Matic, pivot della VelcoFin InterLocks Vicenza
Ivona Matic, pivot della VelcoFin InterLocks Vicenza

Basket, VelcoFin a Costa Masnaga senza Matic

Vicenza – Sarà uno scontro davvero impegnativo, quello che dovrà affrontare domani la VelcoFin InterLocks Vicenza. Sabato 23 febbraio, infatti, le biancorosse calcheranno il parquet della Palestra Comunale di Costa Masnaga, in provincia di Lecco, per il match contro le padrone di casa (e prime della classe) della B&P Autoricambi. La partita, con palla a due alle 21, è inserita nella 21esima giornata del campionato di basket femminile di serie A2, girone Nord.

Dodici punti separano le vicentine dalle loro prossime avversarie. Con loro 34 punti (frutto di 17 vittorie su 20 gare disputate), infatti, le pantere lecchesi sono prime in classifica, assieme ad Alpo e a Crema. Settimo posto, con 22 punti, invece, per Vicenza (11 successi e 9 sconfitte).

Purtroppo la sconfitta contro Carugate ha lasciato un pesante strascico in casa VelcoFin. A Costa Masnaga sarà infatti assente la croata Ivona Matic, alle prese con una distorsione al ginocchio destro che l’ha costretta ad abbandonare il match di domenica scorsa a metà del secondo periodo.

“Escluse rotture di legamenti – sottolinea una nota della società biancorossa – si attende con ansia il responso della risonanza magnetica, alla quale l’atleta verrà sottoposta a breve. Si teme una lesione al menisco, di quale entità si saprà presto”.

“Avrebbe fatto molto comodo la presenza del nostro pivottone – ha sottolineato l’allenatore, Aldo Corno -. Costa è una squadra molto alta e noi, ora, siamo diventati la più bassa del campionato. Ma niente timori. Troveranno spazio le nostre giovani, in primis Irene Gamba e Milena Mioni, che affiancheranno le più esperte Lucia Ferri ed Eleonora Zanetti”.

“Costa Masnaga costituisce un bel mix di gioventù ed esperienza, ma all’andata le abbiamo fatte sudare e si sono imposte solo nel finale per 56-49. Considero questa partita l’ennesimo spareggio, ma andiamo in terra lombarda per giocarcela, specialmente se mettiamo in campo grinta e tanta cattiveria in difesa: domenica scorsa abbiamo perso proprio perché qualcosa non ha funzionato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *