Breaking News
Vicenza e provincia in breve

Vicenza e provincia in breve

Vicenza, un 19enne denunciato per resistenza –

Nel pomeriggio di ieri, venerdì 11 gennaio, un ragazzo di 19 anni che abita a Vicenza, ma originario della Costa d’Avorio, è stato denunciato dai carabinieri del capoluogo berico con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Per quanto riguarda l’accaduto, alcuni militari dell’Esercito italiano, impiegati nei servizi di vigilanza e di controllo del territorio nell’ambito del progetto “Strade sicure” nelle vicinanze dei giardini Salvi, hanno chiesto al 19enne di fermarsi, ma egli ha proseguito per la sua strada, spingendo un militare, così da sottrarsi al controllo. Sono così intervenuti i carabinieri, che hanno identificato il giovane, incensurato, e l’hanno denunciato.

Fino al 15 gennaio c’è il presepe in Loggia del Capitaniato

Ultimi giorni per visitare il presepe artistico in vetro di Murano ospitato, fino al 15 gennaio, nella Loggia del Capitaniato, a Vicenza.Già più di 3mila persone hanno ammirato la Sacra Famiglia realizzata dal maestro vetraio Francesco Badioli: le sculture, la cui altezza massima è di 1 metro e 10 centimetri, pesano complessivamente 60 chilogrammi; bianco e rosso i colori scelti, in onore della città, a cui il maestro ha voluto aggiungere una preziosa polvere d’oro. A fare da sfondo alla Natività non la tradizionale capanna, ma la riproduzione di una serliana della Basilica palladiana realizzata dalla ditta Treu di Vicenza utilizzando legno dell’Altopiano. “Una scelta non casuale – ha sottolineato il consigliere comunale Leonardo De Marzo- visto che l’obiettivo è anche una raccolta fondi a favore delle zone della nostra Regione colpite dall’alluvione e dell’iniziativa di Coldiretti per la messa a dimora di nuove piante sull’altopiano di Asiago”. L’ingresso alla Loggia è gratuito. L’apertura per la visita del presepe (13 gennaio 10-13 e 17-20, 15 gennaio 10-13) è assicurata dai volontari dell’associazione Liberi pensatori, che si occupano anche della raccolta fondi.

“Non ho l’età” domani a Vicenza

Domani, domenica 13 gennaio, torna nelle piazze e vie del centro storico di Vicenza, “Non ho l’età”, il mercato dell’antiquariato, collezionismo e vintage organizzato in collaborazione con l’assessorato alle attività produttive del Comune. In corso Fogazzaro e contra’ Cesare Battisti sarà proposto “A.A.A. cercasi…Arte, Arredo, Allestimenti”, uno spazio dedicato al restauro all’handmade e al remake per la casa e la persona che unisce antico e contemporaneo. Al Bar Borsa, invece, dalle 11 alle 15, l’appuntamento sarà con “Vinile & Brunch”, una pausa a metà tra colazione e pranzo accompagnata da musica in vinile. Nel punto informazioni, in piazza dei Signori, alcuni componenti dell’associazione saranno a disposizione dei visitatori per fornire un servizio di accoglienza, con le mappe del mercato, gadget e le shopper in cotone di “Non ho l’età”.

Trissino, Arpav controlla la qualità dell’Aria

Nei giorni scorsi un mezzo mobile di Arpav per la rilevazione degli inquinanti è stato posizionato in via della Ferrovia, a Trissino, e le misure finalizzate al controllo della qualità dell’aria nel territorio comunale proseguiranno per tre settimane. I parametri monitorati sono: acido solfidrico, composti organici volatili (toluene, benzene), ammoniaca, ossidi di azoto, polveri sottili (pm10).

Zugliano, nuova illuminazione per il campo da calcio

E’ stato riqualificato l’impianto di illuminazione del campo da calcio di via Maso, a Zugliano. Nel 2018 il Comune ha partecipato ad un bando regionale di finanziamento per piccoli interventi di miglioria agli impianti sportivi e, grazie alla collaborazione con la società sportiva Lakota, che gestisce il campo, è stato riqualificato l’impianto di illuminazione, per una spesa complessiva di 25.417,97 euro, dei quali 12.454,81 coperti da contributo regionale.Ora, con la realizzazione di nuovi plinti su tutto il perimetro e con la sostituzione delle vecchie lampade con fari a tecnologia led, sarà possibile giocare le partite anche di sera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *