Breaking News
Traffico in tilt lungo la Valsugana, per un maxi tamponamento. Immagine di repertorio
Traffico in tilt lungo la Valsugana, per un maxi tamponamento. Immagine di repertorio

Cismon, maxi incidente lungo la Valsugana

Primolano – Sono stati molti, più di quaranta, i mezzi rimasti coinvolti oggi, di prima mattina, in una serie di incidenti stradali a catena avvenuti lungo la statale 47 della Valsugana, che ha provocato anche diversi feriti (si parla di una quarantina, tra gravi e meno gravi) e che per tutta la prima parte della giornata ha provocato lunghe code.

Gli scontri si sono verificati lungo la carreggiata in direzione Bassano, nella zona tra Primolano, frazione del Comune di Cismon del Grappa, in provincia di Vicenza, e Tezze di Grigno, a Trento, dunque a cavallo tra le Regioni del Veneto e del Trentino Alto Adige.

In seguito a questo maxi tamponamento, le cui cause potrebbero essere ricondotte allo strato di ghiaccio che si era formato sulla carreggiata a causa di un forte abbassamento delle temperature e della pioggia, l’arteria è stata chiusa.

Questo per permettere al personale intervenuto (ambulanze del Suem, vigili del fuoco, carabinieri) di operare in completa sicurezza per prestare soccorso ai diversi feriti e ripristinare viabilità. La situazione è tornata alla normalità soltanto nel primo pomeriggio.

In merito ai fatti di questa mattina, Anas ha nominato una commissione interna “per verificare – come si legge in un comunicato della stessa società che si occupa della gestione di strade e autostrade –  le eventuali responsabilità, in particolare se sono state svolte correttamente le attività antigelo (attraverso mezzi spargisale) previste dal piano neve delle quali è incaricata la ditta responsabile del trattamento invernale della sede stradale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *