Breaking News

Torri, dà in escandescenze in municipio. Arrestata

Torri di Quartesolo – Violenza, minaccia, resistenza, oltraggio a pubblico ufficiale e lesioni personali. E’ la sfilza di accuse che è costata l’arresto ad una donna nigeriana di 57 anni, dopo un movimentato episodio avvenuto in municipio.

Ieri sera, la signora, Joy Olugbenga, residente a Grumolo delle Abbadesse ha accompagnato in comune, a Torri di Quartesolo, suo fratello e la convivente, dove li attendeva, per un colloquio, l’assistente sociale. Sarebbe stata la richiesta della dipendente comunale, di attendere la coppia fuori dall’ufficio, a far scattare la 57enne, che ha rivolto insulti e minacce all’assistente sociale.

Attirati dalle urla, alcuni dipendenti che ancora si trovavano in municipio, hanno contattato gli agenti del vicino Comando di polizia locale successivamente raggiunti dai carabinieri della locale Stazione. Nonostante la presenza degli uomini in divisa, la 57enne avrebbe continuato ad inveire, anche contro di loro, arrivando anche, nella concitazione del momento, ad aggredire due agenti. I due hanno riportato lesioni giudicate guaribili, rispettivamente, in due e 21 giorni.

I militari sono riusciti ad immobilizzare la donna, ma visto il suo stato di agitazione è stato richiesto anche l’intervento del 118. Il personale sanitario ha accompagnato la 57enne al pronto soccorso, dove avrebbe continuato a dare in escandescenze. La donna, dichiarata in arresto, è stata ricoverata nel reparto di psichiatria dell’ospedale in attesa dell’udienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *