Breaking News
soccorso per un malore dà in escandescenze. Denunciato

Soccorso per un malore, dà in escandescenze

Vicenza – Soccorso dopo aver avuto un malore, ha minacciato i carabinieri e il personale che lo stava assistendo. Così per un uomo di 39 anni, residente a Vicenza, è scattata una denuncia con l’accusa di danneggiamento aggravato.

I fatti sono successi nella giornata di ieri, venerdì 11 gennaio. Erano infatti le 2.30 del mattino quando l’uomo è stato notato a terra, esanime, in viale sant’Agostino, a Vicenza. Il suo stato di alterazione, con tutta probabilità dovuto all’assunzione di bevande alcoliche e di farmaci era tale da richiedere l’intervento del personale sanitario del Suem 118.

Il 39enne è stato quindi accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale. Una volta arrivato, ha iniziato però ad inveire contro il personale medico, il quale, non riuscendo a riportare la calma, ha richiesto l’intervento dei carabinieri.

Nemmeno la presenza dei militari è servita a tranquillizzare l’uomo, che ha continuato nella sua condotta, arrivando anche a danneggiare un vetro dell’accettazione. Non senza difficoltà, gli uomini dell’arma sono finalmente riusciti a bloccare il vicentino, che è stato poi ricoverato nel reparto di psichiatria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *