Breaking News

Perché non si può fare il sottopasso in via Maganza?

Vicenza – Domanda di attualità del consigliere comunale di Minoranza, a Vicenza, Raffaele Colombara, che sarà discussa nel prossimo consiglio comunale, in programma per domani, 31 gennaio. In essa si parla di Tav, ed in particolare del fatto “che il Consiglio superiore dei lavori pubblici, a proposito della tratta vicentina dell’alta velocità ferroviaria, ha negato l’autorizzazione alla costruzione di un sottopasso, al posto di un cavalcavia, in via Maganza, come invece era stato chiesto richiesto dagli abitanti del quartiere”.

Lo stesso Colombara aveva richiesto, per la realizzazione del sottopasso, uno “studio di fattibilità in sede di discussione del progetto, in considerazione del forte impatto dell’opera sul quartiere dei Ferrovieri e sulla delicata area verde del parco di San Felice”.

Il consigliere del centrosinistra chiede quindi “quali siano le motivazioni che hanno spinto il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici a negare la realizzazione del sottopasso e la consegna del parere scritto, con tutti gli allegati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *