Breaking News

Morta 42enne trovata in coma e col volto tumefatto

Schio – E’ giallo a Schio sulla morte di una donna di 42 anni, trovata esanime, a letto, da una amica nella cui casa, in via Damaggio, si era recata in vista nei giorni scorsi. La vittima, la scledense Kader Casarotto, aveva delle ecchimosi al volto ed era incosciente quando è stata trovata, ed è morta due giorni dopo nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Santorso senza aver mai ripreso conoscenza.

Naturalmente, sul caso ha aperto un fascicolo la Procura di Vicenza, sebbene per ora nessuno sia iscritto nel registro degli indagati. Secondo gli inquirenti infatti le ecchimosi che la donna aveva sul viso sono compatibili con delle percosse, per quanto la causa della morte possa essere un’altra.

L’amica l’aveva trovata in quelle condizioni la mattina del 20 gennaio e, comprensibilmente preoccupata, aveva chiamato il 118. I soccorritori l’hanno trovata già in coma. Sulle cause del decesso si avranno comunque le prime certezze solo dopo l’autopsia, sulla base della quale saranno anche indirizzate le indagini in corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *