Breaking News

Inseguimento con incidente per le strade di Vicenza

Vicenza – Inseguimento a folle velocità, nella notte tra domenica e lunedì, per le strade di Vicenza. A darsi alla fuga e ad essere tallonato dai carabinieri del capoluogo berico, un furgone Citroen Jumper con tre persone a bordo.

Erano circa le 2 quando i militari, impegnati in un servizio di controllo del territorio in viale Quadri, hanno notato il furgone e deciso di fermarlo per un controllo. L’automobilista alla guida, poi identificato in C.V., un 38enne di nazionalità rumena domiciliato a Camisano Vicentino, non ha rispettato l’alt e, anzi, ha accelerato.

Il mezzo ha percorso a velocità elevata viale Margherita, corso Padova ed imboccato contromano viale Trissino in direzione dello stadio. Qui si è scontrato con una Renault Kadjar, condotta da un 42enne di nazionalità serba residente in città, con a bordo quattro suoi connazionali, tra i quali una donna in gravidanza, ed ha poi terminando la corsa contro un altro veicolo parcheggiato lungo la strada.

A seguito dell’impatto, il conducente ed i passeggeri della Kadjar non hanno riportato lesioni gravi, ma sono state comunque tali da richiedere l’intervento del Suem 118. Il personale sanitario ha  accompagnato i feriti al  pronto soccorso dell’ospedale di Vicenza: al momento le loro condizioni di salute non destano preoccupazioni.

Tornando all’inseguimento, i carabinieri di Vicenza, supportati dai militari del nucleo Setaf nel frattempo intervenuti, hanno bloccato i tre occupanti del furgone, tutti di nazionalità rumena e domiciliati a Camisano. Il conducente mostravai sintomi tipici dell’ebbrezza alcolica, circostanza confermata dalle verifiche eseguite (il tasso alcolemico è risultato essere di 1.71 grammi per litro di sangue).

Ulteriori verifiche hanno inoltre accertato che il 38enne era senza patente, perché non l’aveva mai conseguita. Ma non è tutto, perché in caserma a Vicenza, dove sono stati portati i tre che viaggiavano sul Jumper, si è presentato anche il proprietario del furgone, anch’egli romeno e residente a Selvazzano Dentro, in provincia di Padova. Ai militari ha denunciato l’appropriazione indebita del mezzo che nei giorni scorsi era stato affidato ad un suo connazionale, il quale, lo aveva poi consegnato a C.V.

Il 38enne è stato così denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale, guida in stato di ebbrezza ed appropriazione indebita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *