Breaking News

Schio, due in ospedale e due denunce per rissa

Schio – Violenta rissa con quattro persone coinvolte, nella notte tra giovedì 24 e venerdì 25 gennaio a Schio. Un ragazzo marocchino di 26 anni, E.F.M. sono le sue iniziali, ed un 22enne serbo, C.A., sono stati denunciati alla Procura di Vicenza con l’accusa di concorso in lesioni personali. Altri due uomini, un 44enne serbo ed un 42enne macedone, sono finiti al pronto soccorso, dove gli sono state riscontrate lesioni giudicate guaribili, rispettivamente, in 25 e 15 giorni.

In seguito alla segnalazione di una rissa in corso, fuori dal bar Le Fontane, i militari del radiomobile della Compagnia di Schio hanno subito raggiunto il posto, dove hanno trovato due uomini che presentavano lesioni conseguenza di una aggressione subita; altri due si erano appena allontanati a piedi per le vie vicine.

Questi ultimi, entrambi pregiudicati noti alle forze dell’ordine, una volta intercettati dagli uomini dell’arma, sono stati accompagnati in caserma per gli accertamenti del caso. Nel frattempo i due feriti hanno raggiunto il pronto soccorso, per farsi medicare.

I militari hanno poi acquisito i filmati delle telecamere esterne al bar e raccolto le testimonianze di chi si trovava in quei frangenti all’interno del locale. Tutto questo ha permesso di fare il quadro della situazione, constatando che i due picchiatori si sarebbero accaniti sulle vittime addirittura picchiandone una con una sedia mentre si trovava a terra, violenza che è stata interrotta proprio dall’arrivo dei carabinieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *