Breaking News

Accusa di violenza privata. Nei guai due minorenni

Pojana Maggiore – Accusati di violenza privata, nella giornata di ieri, due adolescenti residenti a Pojana Maggiore sono stati segnalati alla procura della Repubblica presso il tribunale per i minorenni di Venezia.

Così si è conclusa una vicenda iniziata qualche mese fa. Le indagini portate avanti dai carabinieri della stazione di Noventa Vicentina sono infatti partite nel luglio del 2018, dopo una denuncia sporta dal gestore di un locale pubblico di Pojana.

Ai militari l’uomo ha riferito di essere stato aggredito verbalmente e minacciato, per futili motivi, da due giovani del paese. Il loro comportamento lo aveva persino indotto a chiudersi a chiave dentro il locale, poiché temeva per la sua incolumità.

Incrociando tutti i dati a disposizione (vale a dire la descrizione dei due ragazzi fornita dall’uomo, le informazioni fornite da alcuni testimoni e le immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti nelle vicinanze del locale) gli uomini dell’arma son riusciti ad individuare quelli che sono ritenuti essere i responsabili di quanto accaduto.

Si tratterebbe di due minorenni, un ragazzo di 14 anni ed uno di 13, che sono stati poi convocati dai carabinieri, assieme ai loro genitori, presso la Stazione di Noventa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *