Breaking News

Vicenza, le regole del Capodanno in piazza

Vicenza – Niente lattine, ma anche bottiglie e bicchieri di vetro, in centro storico a Vicenza, in occasione dei festeggiamenti per il Capodanno. E’ quanto prescrive l’ordinanza firmata in questi giorni dal sindaco del capoluogo berico, Francesco Rucco. Si tratta di un provvedimento che recepisce le indicazioni del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Nel dettaglio, dalle 21 del 31 dicembre 2018 alle 6 del primo gennaio 2019, in centro storico è vietata la vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro e lattine; è vietato, inoltre, il consumo di bevande (sia alcoliche sia analcoliche) in contenitori di vetro e lattine. La violazione delle regole appena indicate sarà punita con una multa da 25 a 500 euro.

“Si ricorda inoltre – precisa poi una nota del municipio vicentino – che il Regolamento di polizia urbana e sulla civica convivenza vieta l’uso di mortaretti, prodotti esplodenti ed artifici pirotecnici ad effetto di scoppio, anche se di libera vendita, nel centro storico delimitato dalla cerchia delle mura cinquecentesche, entro cento metri da ospedali, case di cura o di riposo e scuole”.

La violazione di questo divieto comporta una multa di importo compreso tra 25 e 500 euro. Prevista inoltre – sottolinea la nota – una sanzione accessoria del sequestro amministrativo del materiale esplodente in possesso del trasgressore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *