Breaking News

Vicenza, intrusa all’istituto Salvi. Denunciata 50enne

Vicenza – L’avevano già vista altre volte mentre si aggirava, senza alcuna apparente giustificazione, nel locali della Residenza Girolamo Salvi, e per questo, i dipendenti dell’istituto hanno pensato che potesse essere lei l’autrice di alcuni recenti furti che si erano verificati nella struttura.

Così quando nella tarda mattinata di mercoledì 12 dicembre, quella stessa donna, una 50enne residente in città, è stata notata di nuovo nei corridoi dell’edificio, è stato subito richiesto l’intervento della polizia locale.

Un dipendente è anche riuscito a scattare una foto all’intrusa, prima che questa si allontanasse, senza dare spiegazioni sul perché si trovasse lì in quel momento. Agli agenti arrivati sul posto è stata mostrata l’immagine catturata poco prima e la signora è stata riconosciuta in una 50enne già nota per precedenti analoghi in ospedali e case di riposo.

Mentre erano ancora in corso le ricerche della donna, nel pomeriggio di quello stesso giorno, verso le 15.30, è stata segnalata la presenza di una donna all’interno di una abitazione privata in contra’ San Marco. La pattuglia intervenuta ha constatato che l’intrusa era proprio della persona sorpresa al Salvi.

Verificato che in casa non mancava nulla, il proprietario dell’abitazione ha presentato denuncia per violazione del domicilio. La donna è stata accompagnata al Comando per l’identificazione e per la formalizzazione della denuncia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *