Breaking News
La bicicletta recuperata dagli agenti della polizia locale di Thiene
La bicicletta recuperata dagli agenti della polizia locale di Thiene

Pizzicato (di nuovo) su bici rubata. 28enne nei guai

Thiene – Quel giovane che mercoledì mattina circolava in sella ad una bicicletta nelle vicinanza della stazione di Thiene ha attirato l’attenzione degli agenti del Consorzio di polizia locale Nordest vicentino. Questo perché, quel volto era loro noto ed apparteneva a Mirel Mageljas, giovane di 28 anni residente a Sarcedo, già arrestato in passato con l’accusa di furto. Nel 2018 era stato infatti pizzicato tre volte dalla polizia e, in due occasioni, arrestato. Per uno dei furti è stato condannato a due mesi di reclusione.

Quando gli operanti hanno deciso di avvicinarlo, il 28enne ha provato ad andarsene, non prima di essersi sbarazzato in fretta la bici. Gli agenti sono comunque riusciti a fermarlo e a scoprire che con sé aveva una tenaglia. Strumento di solito impiegato per tranciare catene e lucchetti che i ciclisti usano per assicurare i loro mezzi alle rastrelliere.

Dalle verifiche è emerso che bicicletta abbandonata dal 28enne era stata rubata quella stessa mattina ad uno studente dell’istituto professionale San Gaetano di Thiene. Il minorenne l’aveva regolarmente chiusa, con una catena, e lasciata nel parcheggio vicino alla scuola. Alla fine delle lezioni, l’amara scoperta: il lucchetto era stato reciso e che la bici, del valore di circa 500 euro, era sparita.

I genitori dello studente hanno quindi contattato la scuola per visionare le immagini registrate dal sistema di videsorveglianza e, con i filmati si sono rivolti ai carabinieri per sporgere denuncia. I militari thienesi, informati dalla polizia locale del ritrovamento di una bicicletta, hanno a loro volta avvertito il Comando di via Rasa, nel frattempo raggiunto dal derubato. Qui, il minorenne ha riconosciuto il suo velocipede nel mezzo recuperato e Mageljas è stato quindi denunciato, ancora una volta, con l’accusa di furto.

“In attesa che la giustizia penale faccia il suo corso – hanno aggiunto gli agenti della polizia locale -, a carico del 28enne è stata rinnovata alla Questura di Vicenza la richiesta di emissione di un provvedimento di allontanamento dal comune di Thiene, con divieto di ritorno per un periodo di tre anni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *