Breaking News

Tenta di lanciarsi dal ponte. La bloccano i carabinieri

Bassano del Grappa – Appena in tempo, un intervento dei carabinieri ha scongiurato il peggio, ieri mattina, salvando la vita ad una giovane in procinto di compiere un gesto irreparabile. E’ stato un equipaggio dell’Aliquota radiomobile di Bassano del Grappa a bloccare la giovane aspirante suicida, dopo che nelle prime ore del mattino era giunta una telefonata al 112 con la quale si segnalava che una ragazza bassanese, già affetta da problematiche di tipo psichiatrico, era fuggita dalla propria abitazione intenzionata a farla finita.

E’ stato subito dato l’allarme alle pattuglie in servizio, che hanno perlustreato il territorio nei dintorni dell’abitazione della giovane, finché è stata fatta  la scelta vincente, decidendo di controllare le zone del Ponte Vecchio e del Ponte Nuovo, compatibili con il tempo trascorso, la distanza dall’abitazione e la possibilità di lanciarsi nel Brenta come gesto estremo.

Ben presto infatti i carabinieri hanno notato una ragazza correre in direzione del Ponte Nuovo, realizzando subito che si trattava dell’aspirante suicida. Il militare alla guida dell’auto ha così a tagliato la strada alla giovane, mentre il suo compagno si è si lanciato per bloccarla, riuscendovi proprio mentre la giovane toccava la ringhiera del ponte.

I due carabinieri, non senza difficoltà data la situazione critica, sono infine riusciti a tener ferma la ragazza fino all’arrivo dell’ambulanza del Suem 118. La giovane è stata poi accompagnata presso il reparto di psichiatria dell’ospedale di Bassano per gli accertamenti del caso e quindi ricoverata, in osservazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *