Breaking News

Smog, a Vicenza torna il semaforo verde

Vicenza – Nel territorio del Comune di Vicenza il livello di criticità relativo alla qualità dell’aria per la presenza di inquinanti torna ad essere verde. Dopo l’attivazione, la scorsa settimana, del semaforo arancione, che ha portato all’entrata in vigore di un più ampio blocco delle auto, da oggi i veicoli con standard Euro 4 possono tornare a circolare.

La revoca del provvedimento più restrittivo, legato alla criticità arancione, è stata resa nota questa mattina, dopo che l’Agenzia regionale per la prevenzione e protezione ambientale ha comunicato al sindaco di Vicenza, Francesco Rucco, le ultime rilevazioni svolte sui livelli di pm10.

Via libera, dunque agli Euro 4, ma permangono le limitazioni relative al semaforo verde. Dal lunedì al venerdì, festivi esclusi, dalle 8.30 alle 18.30, in centro storico e nei quartieri della prima cintura urbana, non possono circolare i veicoli privati a benzina Euro 0, 1 e diesel Euro 0, 1, 2, 3.

Stop anche ai veicoli commerciali a benzina Euro 0, 1 e diesel Euro 0, 1, 2, 3; ai motoveicoli e ciclomotori a 2 tempi non catalizzati, immatricolati prima del primo gennaio 2000 e non conformi alla direttiva 97/24/C. Per conoscere nel dettaglio le eccezioni, cioè le tipologie di veicoli che possono circolare nonostante i divieti, si può consultare questa pagina del sito web comunale.

“I divieti – sottolinea una nota diramata dal Comune di Vicenza – saranno comunque sospesi durante il periodo natalizio, vale a dire dal 17 dicembre al 7 gennaio 2019”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *