Breaking News

Schola San Rocco in concerto al Comunale di Vicenza

Vicenza – Concerto dedicato alle festività natalizie, al Teatro Comunale di Vicenza, venerdì 21 dicembre. Sarà di scena, invitata dalla Società del Quartetto, l’ensemble corale Schola San Rocco, che per altro celebra quest’anno il venticinquesimo di attività. Con un repertorio vasto e impegnativo, dal 1993 la Schola San Rocco ha un’intensa attività concertistica, sia in Italia che all’estero, e vanta collaborazioni con importanti musicisti, registi e orchestre.

Fra tutti spicca il nome di Sir András Schiff che da parecchi anni ha scelto la formazione diretta dal maestro Erle per le rappresentazioni sacre inserite nel Festival “Omaggio a Palladio”. Musicista a tutto tondo, Francesco Erle, che della Schola San Rocco è fondatore e direttore, intreccia l’attività di compositore, direttore e didatta, al conservatorio di Venezia. Reduce dal recente successo di critica e pubblico ottenuto alla Fenice di Venezia, con “Zenobia Regina de’ Palmireni”m di Albinoni, nel 2019 Erle dirigerà la prima esecuzione moderna dell’opera “Statira”, sempre di Albinoni.

Il concerto di venerdì sera, a Vicenza, si aprirà con il “Kyrie per la Notte di Natale”, composto nel 1706 da Antonio Lotti, e riportato alla luce dallo stesso Erle, assieme al collega Franco Rossi. Scritto sicuramente per essere eseguito nella Basilica di San Marco, il brano è introdotto da tipiche armonie veneziane e si apre poi in un elegante e vivace Christe, che presenta una fuga di grande suggestione.

Sempre di Lotti sarà poi proposta la Messa a tre cori per soli, coro di palchetto, doppio coro e orchestra, che venne eseguita, sempre a San Marco, intorno al 1717, per una solenne festività religiosa alla quale partecipò sicuramente anche il Doge. Questa Messa pone in risalto un mondo di creatività musicale e un suono che tutto il mondo invidiava a Venezia, un patrimonio al quale hanno attinto anche giganti come Haendel e Bach.

Di quest’ultimo poi, la Schola San Roccoeseguirà la Cantata Bwv 64 per la terza Festa di Natale e il Magnificat in Re maggiore per soli, coro e orchestra, un capolavoro che da quasi trecento anni continua ad ammaliare il pubblico con la sua folgorante bellezza.

Prima del concerto, alle 20, nel foyer del Teatro Comunale, Francesco Erle terrà una guida all’ascolto a beneficio di coloro che volessero approfondire i brani in programma. Pochissimi i biglietti ancora disponibili presso la sede della Società del Quartetto di Vicolo (0444-543729), la biglietteria del Teatro Comunale (0444-324442) e online sul sito www.tcvi.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *