Breaking News

Parco Retrone più accessibile dopo i lavori

Vicenza – Il parco Retrone, a Vicenza, ora è ancora più accessibile. Grazie agli interventi da poco ultimati, infatti, l’area verde potrà sarà pienamente fruibile anche dalle persone con disabilità motorie, da anziani e da famiglie con carrozzine. Per quanto riguarda i lavori, sono stati realizzati una piazzola ed un percorso senza barriere architettoniche che collega il parco ai servizi igienici vicini agli orti urbani e al parco giochi di via Baracca.

“Finalmente anche chi ha delle difficoltà motorie, e le famiglie con carrozzine possono usufruire di un’area bella come questa – ha commentato l’assessore alle infrastrutture Claudio Cicero, durante un sopralluogo -. La nuova pavimentazione drenante permette infatti l’uso agevole del parco anche da parte anche di chi ha bisogno di ausilii per spostarsi o che comunque usano mezzi con ruote, come ad esempio genitori e nonni con i passeggini”.

Un giudizio positivo sul nuovo percorso è stato espresso da Giulio Tronca, segretario dell’associazione H81 Vicenza, ed Elvio Gatto, vicepresidente dell’associazione Ugualmente abili di Sandrigo. I due, che fanno parte del gruppo mobilità della Fish provinciale (Federazione italiana per il superamento dell’handicap) hanno testato il tracciato durante un sopralluogo con l’assessore Cicero, e l’assessore alla famiglia e comunità, Silvia Maino.

“Abbiamo anche installato una ringhiera con due corrimano a due altezze diverse, in modo che possano trovare stabilità persino i bambini – ha concluso Cicero. Ma non finisce qui: per la tarda primavera il percorso proseguirà infatti fino all’area del rugby, dove già da gennaio la piastra polivalente sarà attrezzata anche per i portatori di handicap”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *