Breaking News

Molestie sul lavoro, Cgil: “Ecco il numero da chiamare”

Vicenza – “La Cgil ha preso molto sul serio il tema odioso delle molestie, mobbing e discriminazioni sul luogo di lavoro. Sono molto diffusi ricatti e molestie sessuali sul lavoro, anche se in larga misura sommersi. Poche persone sono quelle che denunciano. Per tanti motivi. Su questo abbiamo una responsabilità, quindi la Cgil di Vicenza ha deciso di impegnarsi a fondo per cambiare il passo”.

E’ la premessa con la quale la Cgil di Vicenza comunica che da qualche settimana ha aperto uno sportello specifico per queste necessità e, trattandosi di problematiche delicate, ha adottato un numero telefonico specifico dove, con la massima discrezione, avverrà il primo contatto tra l’utente e lo sportello. Il numero è: 342 7721938. Lo sportello è aperto a tutti e a tutte, ed ovviamente il servizio è gratuito.

“Sarà anche un punto di riferimento per la formazione dei delegati – spiega Marina Bergamin, responsabile del dipartimento politiche di genere di Cgil Vicenza -, perché è essenziale estendere e rendere più efficace la contrattazione su questo tema introducendo Codici di condotta e la figura della Consigliera di fiducia a livello aziendale o, per le piccole imprese, a livello territoriale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *