Breaking News
22 punti, contro Crema, per Anna Colombo, ala della VelcoFin InterLocks Vicenza
22 punti, contro Crema, per Anna Colombo, ala della VelcoFin InterLocks Vicenza

Basket, la VelcoFin non stecca. Crema è battuta

Vicenza – Come da pronostico, la gara di ieri tra la VelcoFin InterLocks Vicenza e la Parking Graf Crema è stata molto combattuta e, dopo 40 minuti di lotta, a spuntarla, di misura, sono state le biancorosse. Sotto gli occhi delle protagoniste dei cinque scudetti consecutivi vinti da Vicenza e delle atlete del vivaio, le ragazze di coach Aldo Corno si sono imposte, per 48-47, sulle azzurre lombarde, grazie al canestro di Clara Cicchisiola a 4 secondi dalla fine.

Ma riavvolgiamo il nastro e ripartiamo dall’inizio di questo match, valido per la dodicesima giornata di serie A2. Dopo la palla a due delle 18 il match scorre sul binario dell’equilibrio, con minimi vantaggi (al massimo tre punti), prima per una e poi per l’altra squadra, ma alla prima sirena il punteggio è in sostanziale parità, 17-16.

Colombo, Chicchisiola e Stoppa firmano il +6 (22-16) dell’avvio di secondo parziale. Questo tentativo di fuga di Vicenza viene presto cancellato da Caccialanza e compagne: al sesto minuto infatti il tabellone è fisso sul 22-22. Le biancorosse tornano alla carica e riescono a ricostruire un buon margine (30-22) che le ospiti non fanno in tempo a recuperare. La VelcoFin va alla pausa lunga mantenendo inalterate le 8 lunghezze di vantaggio.

La rimonta delle cremasche va in scena nella ripresa, quando Rizzi, Melchiori, Blazevic e Nori griffano un break che riporta le atlete del tecnico Diego Sguaizer a contatto delle padrone di casa, 32-31. Un paio di minuti più tardi si concretizza anche l’aggancio, sul 38-38. Al trentesimo, però, sono le biancorosse ad essere avanti, 43-41.

Nell’ultimo periodo si segna davvero con il contagocce: 11 i punti totali a referto (5 per Vicenza, 6 per Crema), dei quali appena 4 realizzati in nove minuti e mezzo. Sono gli ultimi scampoli del match i più intensi e concitati della gara. Siamo sul 46-44 per la VelcoFin e mancano 17 secondi alla fine. Capitan Caccialanza infila una tripla, che ribalta il risultato, 46-47, quando sul cronometro sono rimasti solo 11 secondi da giocare. L’ultima fondamentale azione spetta a Vicenza: dopo la rimessa, Ferri vede Chicchisiola nell’angolo e la serve. L’ala veneta non ci pensa due volte e fa partire il tiro. Un canestro che vale il sorpasso, 48-47, e decreta la vittoria della VelcoFin.

Vicenza: Matic 4, Chicchisiola 7, Destro M., Monaco 5, Colombo 22, Destro F., Stoppa 4, Gamba, Ferri, Santarelli ne, Zanetti 6

Crema: Melchiori 10, Nori 8, Capoferri 9, Iuliano, Blazevic 8, Caccialanza 6, Parmesani Francesca, Cerri, Grassia, Parmesani Federica ne, Rizzi 6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *