Breaking News

Basket, il Famila chiude il 2018 contro Sesto

Schio – Il Famila Wuber Schio saluta il 2018 davanti ai suoi tifosi. Domani, sabato 22 dicembre, le arancioni saranno infatti impegnate al PalaRomare nella sfida contro le rossonere dell’Allianz Geas Sesto San Giovanni, promosse nella massima serie al termine della scorsa stagione. La gara, inserita nell’undicesimo ed ultimo turno di andata di Sorbino Cup, serie A1 di basket femminile, è programmata per le 20.30

Le scledensi, seconde in graduatoria, hanno esattamente il doppio dei punti delle milanesi: 16, infatti, quelli accumulati fino ad ora dalla squadra del presidente Cestaro, frutto di otto vittorie in dieci uscite; 8, invece, quelli del Geas, ottavo in classifica. Il turno in programma tra oggi e domani, che chiude il girone di andata, decreterà le otto formazioni ammesse alle Final Eight di Coppa Italia. Unica squadra certa della sua posizione, la capolista Venezia. L’ultimo biglietto disponibile se lo giocheranno proprio Sesto San Giovanni e Vigarano, impegnato stasera in casa contro San Martino di Lupari.

Le lombarde affronteranno la partita senza Sophie Brunner, la seconda migliore realizzatrice della squadra (10 punti di media), dietro alla guardia Brooque Williams (15,3). L’infortunio alla caviglia sinistra subito dall’ala americana alla fine del primo quarto dell’incontro di domenica scorsa contro Venezia, la costringerà infatti a rimanere lontana dal parquet per qualche settimana. Ultima straniera del team guidato da coach Cinzia Zanotti è la svedese Kalis Loyd, rientrata da poco dopo uno stop dovuto ad un problema muscolare. Squadra al completo, invece, per l’allenatore arancione Pierre Vincent, alla ricerca di una convincente vittoria per cancellare l’amarezza dell’ennesima sconfitta in Eurolega.

Tornando alle rossonere, è consistente il blocco di italiane confermate dopo la promozione dalla A2: ne fanno parte la playmaker Giulia Arturi, le play/guardia Beatrice Barberis ed Ilaria Panzera, la guardia Virginia Galbiati, l’ala Veronica Schieppati e la lunga Elisa Ercoli. Un gruppo al quale, oltre alle tre stranieri, si sono aggiunte l’ala Giuditta Nicolodi (l’anno scorso a Lucca) e la regista Costanza Verona (Torino).

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *