Breaking News
La passerella sul fiume Bacchiglione, a Vicenza. Immagine d'archivio
La passerella sul fiume Bacchiglione, a Vicenza. Immagine d'archivio

Vicenza, 250 mila euro per manutenzioni stradali

Vicenza – Approvati nei giorni scorsi, dalla giunta di Vicenza, due progetti di manutenzione straordinaria. Il primo, per una spesa di 100 mila euro, finanziati con mutuo, riguarda la passerella ciclopedonale sul fiume Bacchiglione, tra il parcheggio delle piscine in viale Ferrarin e via Monte Zebio; il secondo, per il quale la spesa prevista è di 150 mila euro, finanziata sempre con un mutuo, fa invece riferimento alla manutenzione straordinaria dei giunti stradali di viale del Risorgimento.

In quest’ultimo caso, i lavori prevedono la sostituzione di undici giunti in cattive condizioni, da 11 metri ciascuno, per 121 metri lineari totali, lungo viale del Risorgimento, nella carreggiata sopra la galleria artificiale della linea ferroviaria Milano-Venezia e Vicenza-Treviso, in quanto fonte di infiltrazioni di acque piovane e conseguente deterioramento delle parti in calcestruzzo con rischio di distacco di alcune parti.

“L’intervento di rimozione dei giunti esistenti e alcune demolizioni localizzate su aree particolarmente ammalorate – ha precisato l’assessore alle infrastrutture, Claudio Cicero – saranno eseguiti in notturna, con l’assistenza di Rfi e con riduzione del traffico ferroviario e prevedranno restringimenti alla carreggiata. Le restanti lavorazioni saranno invece eseguite, in orario diurno in quanto prive di interferenze con la rete ferrroviaria”.

Per quanto riguarda, invece, il primo progetto, dopo l’intervento di messa in sicurezza rapida della passerella, con la sostituzione provvisoria degli assi rovinati, ora si interverrà in maniera più profonda.

“Rifaremo l’intera pavimentazione usando un materiale che riproduce l’effetto legno – ha precisato Cicero – ma che in realtà è composito e, quindi, più duraturo. Provvederemo, inoltre, alla sostituzione delle lampade segna percorso con elementi a led e della recinzione in corrispondenza degli ingressi. Sistemeremo il percorso che conduce da via Monte Zebio alla passerella, con il potenziamento della pubblica illuminazione e riverniceremo gli elementi metallici di tutta la passerella con una tonalità piu neutra rispetto a quella arancione attuale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *