Breaking News
Palazzo Chiericati si trova in piazza Matteotti, a Vicenza
Palazzo Chiericati, a Vicenza

Vicenza, al Chiericati “Parole e musica in museo”

Vicenza – E’ davvero ricco il calendario di appuntamenti ospitati dal Salone d’onore di Palazzo Chiericati, in piazza Matteotti a Vicenza, da qui al giugno 2019. Ben quarantatrè, infatti, gli eventi culturali gratuiti inseriti nel cartellone di “Parole e musica in museo”, che si terranno al piano nobile del palazzo palladiano, con ingresso libero, fino ad esaurimento dei novanta posti disponibili. Sempre a Palazzo Chiericati, inoltre, dal 23 novembre sarà possibile visitare, la mostra “Il Trionfo del colore. Da Tiepolo a Canaletto e Guardi”.

Le iniziative sono organizzate dagli Amici dei monumenti, dei musei e del paesaggio di Vicenza, dall’associazione Pigafetta 500, dal gruppo archeologico centro ricerche e territorio, dal gruppo Amici del quinto piano, da Italia Nostra, da Officina dei Talent e da Theama Teatro. Collaborano Claudio Rigon e Katia Brugnolo. Per quanto riguarda una panoramica degli appuntamenti proposti, il Gruppo archeologico centro ricerche territorio ha aperto, a metà ottobre, la stagione di “Parole e musica in museo” con il ciclo di conferenze “Luci ed ombre del mondo antico”. Il prossimo incontro, “La schiavitù nel mondo antico”, con relatrice Elena Marzola, è fissato per domenica 11 novembre, con inizio alle 17.30. Per conoscere tutti gli altri incontri si può consultare questa pagina.

Passando alla danza, il gruppo “Amici del quinto piano” ripropone, in collaborazione con etradanzae20, Dancewell e Aulss8 Veneto, “I dance the way I feel”, laboratori di danza contemporanea rivolti a pazienti oncologici, ex pazienti e familiari, che si terranno ogni sabato, alle 9, dal 20 ottobre al 15 giugno. L’associazione Amici dei monumenti, dei musei e del paesaggio di Vicenza propone invece un ciclo di sei conferenze, un martedì al mese, alle 17, che ha come tema l’arte contemporanea “dal Figurativo all’Astrattismo”. Katia Brugnolo, ideatrice e curatrice del corso, docente all’Accademia di belle arti di Verona, illustrerà i principali movimenti artistici che hanno contribuito a determinare il passaggio dal figurativo all’astrazione. Qui il programma completo.

Si parla di musica con l’associazione Officina dei Talenti, che il 17 novembre, alle 18, darà il via alla settima stagione di concerti “Musica per un Viaggio”, con otto appuntamenti in calendario. Il concerto di inaugurazione è affidato al duo formato dal violinista ucraino Anton Kyrylov e dal violoncellista vicentino Giovanni Genovese. L’ingresso agli spettacoli sarà libero con la sola richiesta di un contributo volontario e responsabile. L’associazione culturale Pigafetta 500 ha dato il via, lo scorso 20 ottobre, ai dodici appuntamenti del ciclo “I venti del Pigafetta”, per promuovere la conoscenza della figura e dell’opera di Antonio Pigafetta, organizzati con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Vicenza. Il prossimo evento si terrà il 20 novembre alle 11 e coinvolgerà gli studenti.

Claudio Rigon, scrittore e fotografo, curatore della mostra “La strade delle gallerie ha 100 anni” allestita lo scorso anno a Schio, proporrà la conferenza dal titolo “La strada delle 52 gallerie e la sua costruzione” (il 14 dicembre alle 17.30). Il 9 febbraio, sempre alle 17.30, tratterà invece il tema “I cimiteri di guerra dell’Altopiano: la fotografia comparativa come modo di ritrovare il senso dei luoghi”.

Italia Nostra sarà nel salone d’Onore il 16 dicembre alle 16.30 in occasione del saluto augurale per le festività natalizie. Ad accogliere soci e simpatizzanti ci sarà la presidente Giovanna Dalla Pozza Peruffo. Per finire, Theama Teatro il 24 marzo 2019, alle 18 porterà nel salone d’Onore l’evento culturale “Cesare Pavese 110”, un ricordo dello scrittore e poeta a 110 anni dall’inizio della sua vita, conclusasi con il suicidio in una stanza d’albergo nel 1950.

“Mi piace pensare il salone d’onore di Palazzo Chiericati – ha sottolineato il sindaco di Vicenza, Francesco Rucco – come una piazza nella piazza, un luogo di incontro per appassionati di cultura ed arte, i quali nella stagione 2018-2019 potranno assistere gratuitamente a concerti, conferenze, danza e teatro per approfondire differenti tematiche”.

“Con Parole e musica in museo – ha poi aggiunto la consigliera comunale Simona Siotto – viene ancora una volta sottolineata la centralità di palazzo Chiericati nella vita culturale cittadina. Accogliere i numerosi appuntamenti di questa stagione consente di creare una comunicazione tra le varie forme d’arte e cultura. Si dà così vita ad un nuovo linguaggio che si può definire moderno ma che ha un percorso storico definito. Ciò che si trasmette è pertanto un messaggio universale che vede l’uomo capace di esprimersi in numerose sfaccettature”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *