Vicenza, arrestato per rapina e atti persecutori

Vicenza – I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Vicenza, nel pomeriggio del 9 novembre, hanno eseguito un ordine di arresto, emesso dal Gip del Tribunale di Vicenza nei confronti di un 30enne originario della Costa d’Avorio, Boukari Bance, residente a Creazzo.

L’uomo, nello scorso mese di ottobre, era stato denunciato perché ritenuto responsabile di una rapina commessa nei confronti della sua ex fidanzata, una 25enne residente a Vicenza, che mentre usciva di casa era stata costretta, sotto minaccia, a consegnargli il proprio telefono cellulare ed un computer portatile. Il pronto intervento dei carabinieri aveva portato ad una rapida individuazione dell’uomo e al recupero della refurtiva.

Questo episodio per altro aveva convinto la donna a denunciare anche i soprusi che aveva subito, nel tempo, dall’ex convivente, e che erano costituiti da ripetute persecuzioni, confermate anche da diverse testimonianze acquisite dai carabinieri. Una dettagliata relazione alla procura, ha ben presto portato all’emissione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato nel carcere di Vicenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità