Breaking News
Jimmy Van Heusen con Frank Sinatra
Jimmy Van Heusen con Frank Sinatra

Vicenza, ai “Martedì del Pedrollo” si suona il jazz

Vicenza – Nuovo appuntamento, domani alle 18, al conservatorio di Vicenza, della rassegna concertistica “I martedì del Pedrollo”. Nella sala concerti “Marcella Pobbe” saliranno sul palco due docenti e artisti di grande calibro nel mondo del jazz: Francesca Bertazzo (voce) e Paolo Birro (pianoforte). L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Il programma del concerto, dal titolo “Harold Arlen meets Jimmy Van Heusen”, propone una selezione di brani di due compositori americani considerati tra i più grandi del ventesimo secolo.

Harold Arlen (1905-1986) ha firmato alcuni dei maggiori standard della canzone popolare americana, a cominciare da “Over the rainbow”, del film “Il mago di Oz”, cantata per prima da Judy Garland, che gli valse l’Oscar e l’immortalità. Louis Armstrong, Billy Eckstine, Frank Sinatra e Tony Bennett sono altre celebri voci che hanno inciso le sue canzoni, oltre a Barbra Streisand che per Arlen divenne una sorta di musa. Tra i parolieri con cui lavorò vi fu anche Truman Capote.

Jimmy Van Heusen (1913-1990), pianista e compositore, nacque all’interno della famosa Tin Pan Alley, regno dell’editoria musicale statunitense, un luogo fisico di New York che poi finì col designare tutto un genere. Vinse diversi Oscar alla migliore canzone, il primo per “Swinging on a Star” e firmò inoltre alcuni dei “cavalli di battaglia” di Sinatra  tra i quali “Come fly with me” e “Love and marriage”. Dal 1971 figura nella Songwriters Hall of Fame.

“La selezione di brani del concerto di domani – si legge in una nota del conservatorio vicentino – ripercorre le carriere dei due compositori attraverso una veste, per certi versi filologica, che poggia esclusivamente su pianoforte e voce, riportando i brani al momento compositivo e rivelandone il valore dell’essenza intima. Francesca Bertazzo, cantante e chitarrista, è stata segnalata fra i nuovi migliori talenti italiani dalla rivista Musica Jazz. Ha collaborato con grandi protagonisti del jazz statunitense e italiano.Paolo Birro nel corso dell’attività concertistica e discografica ha suonato a fianco di figure storiche del jazz statunitense e collabora regolarmente con alcuni fra i migliori jazzisti italiani”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *