Breaking News
Rsu Miteni chiedono verifiche sulle condizioni di lavoro
Lo stabilimento di Trissino della Miteni

Ruzzante (Leu): “Regione tuteli i dipendenti Miteni”

Venezia – “Approvando la risoluzione promossa da Liberi e Uguali, il consiglio regionale del Veneto ha impegnato la giunta ad intervenire celermente a tutela dei lavoratori di Miteni”. Così Piero Ruzzante, consigliere regionale di Leu e primo firmatario della mozione approvata ieri a Palazzo Ferro Fini.

“Questi lavoratori – ha aggiunto il consigkliere regionale – sono le prime vittime della Miteni e dell’inquinamento da sostanze perfluoroalchiliche: hanno le più alte concentrazioni di Pfas nel sangue mai registrate, e ora rischiano anche di perdere il lavoro. La solidarietà è il minimo che si possa dare a queste persone, che hanno già pagato un doloroso tributo e che ora non possono essere lasciati soli. La giunta regionale ha il dovere di intervenire a tutela dei lavoratori di Miteni, sia sotto il profilo della salute che dell’occupazione, come chiedono le organizzazioni sindacali”.

La risoluzione, presentata da Piero Ruzzante (Liberi e Uguali) esprime “solidarietà ai  lavoratori della Miteni” e impegna la “giunta ad attivarsi affinché siano subito poste in essere le attività necessarie per salvaguardare la salute e il diritto sociale all’occupazione dei lavoratori dell’impianto Miteni di Trissino”.

Il consigliere di opposizione chiede infine che la giunta regionale si attivi, presso le istituzioni europee ed il governo, affinché “si dia seguito alla bozza di parere approvata dall’European Food Safety Authority (Efsa) che raccomanda per Pfoa e Pfos l’abbassamento di 100-1000 volte le dosi di assorbimento quotidiano tollerabile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *