Breaking News

Pizzicato a Campo Marzo con eroina e cocaina

Vicenza – Prosegue l’impegno delle forze dell’ordine a Campo Marzo, a Vicenza, finalizzato al contrasto dello spaccio di stupefacenti. Il presidio dei carabinieri nella zona, con l’impiego quotidiano della stazione mobile, ha permesso nel tardo pomeriggio di ieri l’arresto di un nigeriano e la denuncia di altri due suoi connazionali per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La pattuglia dei militari, mentre stava controllando a piedi l’area verde, ha un gruppo di extracomunitari sospetti, e quando gli uomini in divisa si sono avvicinati alcuni hanno tentato di disfarsi di qualcosa.

Con il supporto di una pattuglia del Nucleo radiomobile, i carabinieri li hanno identificati, e sono risultati tutti di nazionalità nigeriana. Sono stati anche perquisiti e uno di loro, un 20enne, Okoduwa Ose, residente a Verbania, è stato trovato in possesso di un sacchetto contenente  24 involucri confezionati e pronti per essere ceduti. In tutto contenevano poco più di due grammi di cocaina e 1,7 grammi di eroina.

Nelle tasche di altri due giovani del gruppo, J.I, 29 anni, senza fissa dimora, e S.E 25enne residente a Gropello Cairoli in provincia di Pavia, sono trovati involucri contenenti, rispettivamente, 12 grammi e 8 grammi di marijuana. Il terzetto è stato portato nella stazione dei carabinieri di Vicenza per ulteriori accertamenti. Alla fine Okoduwa è stato arrestato ed accompagnato nel carcere di Vicenza, mentre per gli altri due è scattata la denuncia a piede libero. Il servizio della stazione mobile dei carabinieri proseguirà anche nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *