Breaking News
L'asfalto "ecologico" è stato impiegato per la prima volta in provincia, a Montorso
L'asfalto "ecologico" è stato impiegato per la prima volta in provincia, a Montorso

A Montorso arriva l’asfalto “ecologico”

Montorso Vicentino – A Montorso è arrivato l’asfalto “ecologico”. Si tratta di un prodotto chiamato “ecobase”, che è stato impiegato dall’azienda Vi.Abilità lungo la SP 105 Altura, per rifare un tratto di strada di 550 metri di via Roggia di Sopra.

Nel dettaglio, questo nuovo prodotto sostituisce il tradizionale conglomerato bituminoso a caldo con materiale proveniente da opere di fresatura di altre pavimentazioni, soprattutto autostradali. Tale materiale riciclato viene riutilizzato dopo aver superato un processo industriale certificato che consiste nello stabilire le sue curva granulometrica e composizione.

“Al momento della posa – approfondisce una nota diramata in proposito – non viene impiegato un legante bituminoso a caldo, ma un’emulsione di bitume e cemento a freddo, nella quale viene iniettata acqua calda: si creare una sorta di schiuma che funge da legante con gli inerti utilizzati per l’ecobase”.

“Lo spessore del fondo stradale così realizzato è di circa dodici centimetri contro i dieci del metodo tradizionale, ma il costo è più competitivo: un fattore, questo, che va ad aggiungersi ai vantaggi dal punto di vista dell’impatto ambientale”.

“Ringraziamo Vi.Abilità e la Provincia per aver applicato questo metodo innovativo per la prima volta proprio a Montorso – ha sottolineato il sindaco Antonio Tonello -, e in una strada molto trafficata, anche da mezzi pesanti, che funge da collegamento tra le zone industriali di Arzignano e Montorso”.

I lavori, del costo complessivo di 120 mila euro, sostenuto interamente dalla Provincia, sono stati poi ultimati con la segnaletica orizzontale e la creazione di un percorso pedonale, per garantire maggiore sicurezza a chi percorre la strada e a chi abita lungo di essa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *