Breaking News

Maltempo, solidarietà da Acque del Chiampo 

Arzignano – Iniziativa di solidarietà da parte di Acque del Chiampo e dei suoi dipendenti a favore dei territori devastati dal maltempo che ha colpito il Veneto a fine ottobre. Su proposta delle rappresentanze sindacali dell’Azienda (Rsu Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil) saranno donate ore di lavoro alle popolazioni colpite dal maltempo, proposta che è stata accolta dal consiglio che ha deciso che, per ogni ora di lavoro che i dipendenti doneranno, l’azienda aggiungerà, attingendo dai propri fondi, un’ulteriore ora di lavoro a titolo di contributo solidaristico.

Con la busta paga di novembre i lavoratori troveranno quindi un modulo ed ogni dipendente avrà facoltà di scegliere se e quante ore donare in beneficienza, a alle quali se ne sommeranno altrettante a carico dell’azienda. Quanto raccolto sarà poi accreditato sul conto corrente attivato  dalla Regione Veneto presso la Tesoriera regionale, con la causale: “Veneto in ginocchio per maltempo ottobre-novembre 2018″.

“Mi complimento per l’iniziativa che abbiamo incoraggiato e sostenuto – ha commentato il consigliere delegato di Acque del Chiampo, Andrea Pellizzari -. Confidiamo che  il nostro personale dipendente la accolga con favore e partecipazione. E’ un modo concreta con cui esprimere la nostra vicinanza a quelle zone del Veneto che hanno patito danni enormi, anche nel vicentino, ed a cui l’intero cda di Acque del Chiampo, assieme alle rappresentanze sindacali, intende dare un aiuto”.

“Abbiamo trovato un Consiglio di Amministrazione sensibile ed attento alla nostra proposta – hanno aggiunto gli Rsu interni assieme ai rappresentanti dei sindacati -. Per noi welfare significa promuovere ed attuare iniziative benefiche come questa, mediante un’azione congiunta tra sindacato ed azienda”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *