venerdì , 16 Aprile 2021

Dà in escandescenze all’ospedale. Arrestato

Lonigo – Nella serata del 13 novembre, i carabinieri della stazione di Lonigo hanno arrestato, per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali, un uomo del posto, M.R., di 43 anni. L’uomo si trovava al pronto soccorso del locale ospedale, per procedure sanitarie, quando, apparentemente senza motivo, ha dato in escandescenze, costringendo i suoi familiari a richiedere l’intervento dei carabinieri.

Il 43enne, alla vista dei militari, ha però reagito male, inscenando un tentativo di fuga e, una volta fermato, opponendo una ferma resistenza, tanto da causare lievi ferite ad una mano ad un carabiniere. Gli uomini dell’Arma non hanno potuto quindi far altro che arrestarlo e, viste le precarie condizioni di salute, trattenerlo presso l’ospedale di Vicenza, in regime di arresti domiciliari.

Questa mattina si è svolta l’udienza di convalida  presso il Tribunale di Vicenza, a seguito della quale l’arresto è stato convalidato. L’uomo è stato comunque rimesso in libertà, sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità