Breaking News

Da Napoli un nuovo partner per Acque del Chiampo

Arzignano – Firmato in questi giorni un accordo tra Acque del Chiampo e la Stazione sperimentale per l’industria delle pelli e delle materie concianti di Napoli. La firma è avvenuta ad Arzignano, nell’ambito di un workshop organizzato dall’ente nazionale, che prevedeva, oltre alla tappa veneta, altri due incontri analoghi in Toscana ed in Campania. I due soggetti dovranno sviluppare sinergie per l’avvio di progetti di ricerca nella Stazione Sperimentale ed individuare possibili tematiche su cui sviluppare nuove attività.

“Gli ambiti di ricerca di questa importante collaborazione – ha commentato il consigliere delegato di Acque del Chiampo SpA, Andrea Pellizzari, – riguarderanno in particolare il tema della gestione innovativa dei reflui di filiera, del recupero e del riutilizzo di acque reflue trattate all’interno di impianti di depurazione consortili, della valutazione di Lca (Life Cycle Assessment) e del confronto tra impianti consortili standard ed impianti innovativi, nonché dello studio orientato alla speculazione del Cod recalcitrante nelle acque di depurazione della concia”.

“Il primo step – ha concluso Pellizzari – sarà la presenza di borsisti e tirocinanti in arrivo da Napoli nella nostra Azienda”. La convenzione prevede un’arco di tempo di tre anni, con un Comitato d’indirizzo composto da quattro membri, il direttore generale della Stazione sperimentale di Napoli, il consigliere delegato di Acque del Chiampo ed un componente per ciascuno dei due enti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *