Breaking News
I danzatori dei Grupo Corpo in "Gira" (Foto di Jose Luiz Pederneiras)
I danzatori dei Grupo Corpo in "Gira" (Foto di Jose Luiz Pederneiras)

Comunale di Vicenza, danza al via con i Grupo Corpo

Vicenza – Al via domenica 11 novembre alle 20.45 la nuova stagione di danza del Teatro Comunale Città di Vicenza, la 23esima, che inizia con l’unica data italiana del tour europeo dei Grupo Corpo. La compagnia dei fratelli Pederneiras sarà infatti al Comunale di Vicenza in esclusiva nazionale con un programma che prevede due recenti creazioni, “Dança Sinfônica”, creata nel 2015 per celebrare i quarant’anni di attività della Compagnia e “Gira”, del 2017, in prima assoluta sui palcoscenici italiani.

Come sempre gli spettacoli sono preceduti dagli Incontri con la Danza, nei quali esperti, critici e studiosi, incontrano il pubblico per dialogare sulle poetiche, gli stili, gli interpreti. Domenica 11 novembre l’incontro sarà alle 20, al Ridotto, con Marinella Guatterini, saggista e critico per Famiglia Cristiana, Il Sole 24 Ore e teatroecritica.net. È anche autrice di testi fondamentali per la storia del balletto classico e della danza contemporanea ed insegna in prestigiose università italiane e straniere.

Quanto alla compagnia Grupo Corpo, è stata fondata da Paulo Pederneiras nel 1975 a Belo Horizonte e rappresenta l’eccellenza della danza contemporanea brasiliana. Dopo i primi lavori e i primi successi Rodrigo Pederneiras diventa coreografo stabile (1978) segnando in modo inconfondibile la cifra stilistica del gruppo. Lo stile della compagnia rimane basato sulle tecniche classiche ma si rinnova continuamente, prendendo spunto e suggestioni da generi e culture molto diverse. La compagnia di Belo Horizonte è riconosciuta ovunque nel mondo per la sua originalità.

I Grupo Corpo, come dicevamo, presenteranno due brani: il primo, “Dança Sinfônica” esalta l’originale vocabolario dei movimenti costruiti dal coreografo attraverso la decostruzione della forma, per giungere a nuovi virtuosismi amplificati dalla musica sinfonica creata appositamente da Marco Antônio Guimarães. La creazione porta in scena l’evoluzione e le tappe del percorso stilistico dei Grupo Corpo, rievocando i migliori balletti mentre sullo sfondo scorrono le foto dei danzatori e degli addetti ai lavori che negli anni hanno contribuito al successo dell’ensemble.

Il secondo brano, “Gira” (percorsi), è una novità assoluta per la scena italiana. Si nutre di suggestioni etniche di ispirazione religiosa, con musica ed un percorso poetico ispirato alla rappresentazione dei culti primitivi afrobrasiliani, i rituali dell’Umbanda che mescolano la religione afrobrasiliana (candomblé), il cattolicesimo e il kardecismo (una particolare forma di spiritismo) con i catimbò, lo spiritismo degli indios americani.

Entrambe le coreografie sono firmate da Rodrigo Pederneiras, mentre le scene sono di Paulo Pederneiras, i costumi di Freusa Zechmeister, le luci di Paulo e Gabriel Pederneiras. Maggiori informazioni, biglietti abbonamenti alla stagione anche sul sito del teatro www.tcvi.it. Per lo spattacolo dei Grupo Corpo i posti sono esauriti. Biglietti disponibili solo in caso di rinuncia dei possessori, nella serata dello spettacolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *