Chili di oppio ad Arzignano. Due uomini arrestati

Traffico di oppio ad Arzignano. Due arresti

Arzignano – Operazione antidroga condotta ad Arzignano dai carabinieri della locale stazione, che ha portato a due arresti e ad un ingente, anche se insolito, sequestro. Nell’ambito delle consuete attività di prevenzione e repressione del traffico di stupefacenti nel centro cittadino, i militari dell’Arma hanno effettuato, nei giorni scorsi, una serie di perquisizioni su veicoli e all’interno di abitazioni, a carico di vari soggetti sospettati di essere collegati agli ambienti dello spaccio.

Sandeep Bhatia
Sandeep Bhatia

Nel corso di queste perquisizioni, due uomini di nazionalità indiana sono stati trovati in possesso di 400 grammi di oppio, di ben 10,8 chilogrammi di capsule di papavero da oppio, di alcuni bilancini di precisione, di materiale per il confezionamento e di 940 euro in contanti, ritenuti frutto dello spaccio, oltre che di tre telefoni cellulari. Praticamente una flagranza di reato quindi, per la quale i due soggetti sono stati arrestati.

Parvinder Singh
Parvinder Singh

I due uomini sono Sandeep Bhatia, di nazionalità indiana, 33enne, coniugato, operaio, incensurato, regolare in Italia, e Parvinder Singh, 32 anni, anche lui indiano ed anche lui regolare in Italia, residente ad Arzignano, celibe, operaio, pregiudicato. Gli arrestati sono stati messi a disposizione dell’autorità giudiziaria che procederà al giudizio con rito direttissimo nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *