Breaking News
Giovanni Colella
Il tecnico del LR Vicenza Giovanni Colella

Calcio, il LR Vicenza fa visita alla Triestina

Vicenza – Sfida di alta classifica in questa domenica 18 novembre, a Trieste, dove la squadra di casa ospita un LR Vicenza con il morale alto per il buon cammino di questo avvio di campionato ma ancora alla ricerca di una continuità e delle sue vere potenzialità. Domani sera, il fischio d’inizio fissato alle 19, metterà di fronte la prima in classifica e la seconda, che per altro si erano già incontrate a Vicenza, solo alcune settimane fa, nel primo turno della fase finale di Coppa Italia Lega Pro, e fu il Vicenza a vincere, ai rigori.

A Trieste, domani, sarà certamente un’altra cosa, come un’altra cosa è il campionato, ma è comunque un precedente che, se da un lato spronerà i giuliani a cercare la rivincita, dall’altro darà morale e fiducia in sé stessi ai biancorossi. Saranno molti anche i tifosi vicentini che seguiranno la squadra in questa trasferta: si parla di quasi un migliaio di persone, ed anche questo sarà, per i giocatori, un bell’incitamento a far bene.

Tra le fila del Vicenza c’è qualche acciacco, come ad esempio quello che affligge Andreoni, una sicurezza in difesa che domani non sarà in campo. Il suo è solo un affaticamento muscolare, ma è anche una cartina di tornasole di quanta intensità ci sia nel calcio moderno. La stessa cosa si può dire per De Falco, ancora alle prese con un dolore al polpaccio ed anche lui a riposo domani. Ecco comunque la lista dei convocati biancorossi per Triestina-Vicenza.

Quanto all’avversario, i giuliani sono certamente una squadra forte, con un ottimo organico, che punta alla vittoria finale in campionato. “Andiamo a Trieste per fare la nostra partita e per vincerla – ha tuttavia precisato il mister biancorosso, Giovanni Colella -. Las Triestina ha ottimi giocatori ed un tecnico molto bravo, che conosco bene. Ho il massimo rispetto dunque per il nostro avversario di domani. ma noi non abbiamo paura di nessuno e giochiamo ogni partita per i tre punti. Del resto il Vicenza ha ancora grossi margini di miglioramento, soprattutto in attacco”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *